Presentata la rassegna “Una Montagna di Libri”

CORTINA D’AMPEZZO – La più fantastica stagione estiva delle Dolomiti sta per cominciare. Debutta l’11 luglio la nuova edizione di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura, protagonista della stagione estiva di Cortina d’Ampezzo, che raccoglie un pubblico annuale di circa 20 mila presenze. Con quasi 50 incontri, per tutta l’estate 2017, da luglio a settembre, la XVI Edizione offrirà ai lettori la possibilità di incontrare gli autori lungo un sentiero, in un parco ai piedi sulle montagne, su una terrazza al sole delle Alpi. Darà l’occasione al pubblico della Regina delle Dolomiti di fruire del più ricco programma di sempre. E porterà i narratori anche tra i ragazzi delle scuole superiori. Fino al 15 settembre.

Oltre Cortina è il tema di Una Montagna di Libri per l’estate: portare lo sguardo dei lettori, letteralmente, al di là delle montagne e dei confini. Degli Stati e delle lingue. Sempre più ricco il parterre di protagonisti della letteratura e del giornalismo italiani e stranieri. Il programma di Una Montagna di Libri, al suo ottavo anno di vita, è stato presentato a Venezia, a Palazzo Labia, da Francesco Chiamulera, responsabile della manifestazione ampezzana. Sono intervenuti, tra gli altri, Cristiano Corazzari, Assessore alla cultura della Regione Veneto, Gianpietro Ghedina, Sindaco di Cortina d’Ampezzo, Pier Maria Gaffarini, consigliere comunale di Cortina d’Ampezzo, Gianquinto Perissinotto, Fondazione Silla Ghedina, Vera Slepoj, presidente onorario, Alessandro Russello, direttore Corriere del Veneto, Giovanni Stefani, caporedattore RAI Veneto.

I CONTENUTI – Ma ecco tutti i contenuti dell’edizione Estate 2017. Una Montagna di Libri sfoglierà le pagine di narratori del calibro di Hanif Kureishi, Camilla Läckberg, Alessandro Piperno, Mauro Covacich, Eraldo Affinati, Marco Ferrante, Giovanni Montanaro, Antonella Lattanzi, Costantino D’Orazio, Matteo Righetto, Antonio Monda, Alberto Garlini, Isabella Panfido, Fulco Ruffo, Concita Borrelli, Alessandro Gradenigo, Giovanna Menegus. Interpellerà protagonisti assoluti dell’informazione e del giornalismo come Bill Emmott, Can Dündar, Maurizio Molinari, Ferruccio de Bortoli, Luciano Fontana, Paolo Mieli, Bruno Vespa, Emanuele Farneti, Marco Tarquinio, Antonio Polito, Francesco Giavazzi, Tommaso Cerno, Vittorio Feltri, Gennaro Sangiuliano, Ferruccio Sansa, Giorgio Barbieri, Marisa Fumagalli, Alessandro Russello, Giovanni Stefani, Mauro Zanon, Paolo Possamai, Massimo Mamoli, Giovanni Viafora, Alessandro Zangrando, Marco Dibona, Giorgio Torri, Roberto Nardi, Giuliano Ramazzina. Ascolterà le voci della cultura, della scienza e delle arti, come Robert Pogue Harrison, Salvatore Natoli, Luigino Bruni, Gian Arturo Ferrari, Cristiano Seganfreddo, Cesare De Michelis, Marta Dassù, Mirella Serri, Marina Valensise, Amedeo Minghi, Rosemary Nyirumbe, Stefano Passigli, Alessandro Zaccuri, Paolo Maria Noseda, Paolo Valerio, Annina Pedrini, Roberto Santachiara, Jan Sedmak, Alessandra Necci, Antonella Boralevi, Sarah Cuminetti, Tonino Lamborghini, Antonella Monti, Monica Vialuce Gambino, Alessandro Meluzzi, Paolo Cespa, Paolo Gaspari, Ennio Rossignoli.

OLTRE CORTINA – Una Montagna di Libri porterà a Cortina a fine luglio la eccezionale presenza di Hanif Kureishi, uno dei maggiori narratori contemporanei, autore del romanzo di culto Il budda delle periferie, e che ora è in libreria con Uno zero (Bompiani). Ascolterà dalla voce di Alessandro Piperno un’appassionante lezione magistrale sugli incipit memorabili della letteratura, da Jane Austen a Proust a Nabokov. Chiederà a Bill Emmott, già direttore dell’“Economist”, di immaginare quale possa essere il destino dell’Occidente. Accoglierà la voce libera di Can Dündar, giornalista turco della dissidenza, ricorderà la presenza di Ernest Hemingway tra le Dolomiti ampezzane con uno speciale monologo di Gian Arturo Ferrari, sperimenterà un’affascinante incontro di storia disegnata, in cui la penna di un illustratore darà vita su uno schermo al racconto del viaggio di Alexis de Tocqueville in America; organizzerà un’incontenibile maratona di lettura dal classico di Joseph Conrad Cuore di tenebra, in cui si avvicenderanno decine di amici.

Dopo l’eccezionale debutto di martedì 11 luglio, con il nuovo romanzo della signora del giallo svedese Camilla Läckberg La strega (Marsilio), nel calendario cortinese anche l’incontro al vertice della letteratura con il vincitore del Premio Strega 2017, eventi nel segno della solidarietà – come quello in collaborazione con Unicef Italia e quello organizzato con Kim Onlus -, e poi reading poetici, laboratori per bambini e ragazzi, momenti di musica jazz, e tanto altro (il programma completo sarà pubblicato il 7 luglio).

“Cortina d’Ampezzo è un posto pieno di sorprese”, spiega Francesco Chiamulera, “e questa XVI Edizione di Una Montagna di Libri si candida a battere molti record. A otto anni dalla nascita Una Montagna di Libri è un centro di gravità di autori, pagine e idee nel cuore delle Dolomiti. In un mondo in cui tutto cambia così velocemente è un punto di riferimento per l’offerta turistica di Cortina e per la popolazione”.

DOVE – Una Montagna di Libri renderà posto negli spazi pubblici del Palazzo delle Poste, dell’Alexander Girardi Hall, del Cinema Eden, della Conchiglia di Piazza Dibona di Cortina; nei pomeriggi, presso lo storico albergo cortinese Miramonti Majestic Grand Hotel, la rassegna organizza un ricco carnet di eventi che accompagnerà gli ospiti per tutta la stagione, nell’hotel cinque stelle ampezzano simbolo della grande tradizione dell’accoglienza. Nell’estate 2017 anche alcuni eventi di grande bellezza sulla terrazza del Cristallo Resort & Spa. La rassegna prenderà inoltre posto presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, il Faloria Mountain Spa Resort e l’Hotel Menardi.

#LIVE – Con circa 75 incontri annuali, Una Montagna di Libri fornisce agli ospiti e ai residenti alla Regina delle Dolomiti un servizio continuo di incontri, eventi e presentazioni. Anche senza essere sempre fisicamente a Cortina d’Ampezzo: unendo a Twitter® e Instagram® la diretta interattiva di ogni incontro, attraverso Facebook® e Periscope®.

 

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.