Belluno, limitazione del consumo di acqua potabile in tutto il territorio comunale

BELLUNO – Dal 30 gennaio scorso è in vigore l’ordinanza del Sindaco, richiesta dal BIM GSP, per la limitazione del consumo di acqua potabile in tutto il territorio comunale.

L’ordinanza, considerata la perdurante carenza di precipitazioni, impone la limitazione dell’uso di acqua potabile proveniente dagli acquedotti comunali per usi non strettamente domestici, in particolare per il lavaggio di autoveicoli, nonché per ogni altro uso improprio.

Tutti cittadini son invitati, quindi, a mantenere ogni utile accorgimento finalizzato al contenimento generale dei consumi e al risparmio di acqua.

Il Comune di Belluno, già prima dell’emissione dell’ordinanza, si era attivato chiudendo tutte le fontane del centro e delle frazioni.

Molti interessanti accorgimenti per risparmiare l’acqua in casa sono facilmente reperibili in rete e possono diventare occasione per essere protagonisti e promotori, in famiglia e nei luoghi abitualmente frequentati, di un autentico risparmio, con vantaggio per tutti.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.