ULSS 1 Dolomiti: sottoscritto protocollo di intesa per costituzione tavolo di confronto

BELLUNO – In data odierna  presso la sede dell’ULSS 1 Dolomiti a Belluno  si sono incontrati il Direttore Generale Dott. Adriano Rasi Caldogno, il Direttore dei servizi sociali Dott. Gian Antonio Dei Tos e le OO.SS. Cgil Belluno, Cisl Belluno/Treviso, Spi-Cgil Belluno e Fnp-Cisl Belluno/Treviso rappresentate rispettivamente da Mauro De Carli, Rudy Roffarè, Renato Bressan e Gabriella Cont per la sottoscrizione di un Protocollo di Intesa a seguito dell’unificazione delle due aziende provinciali che ha dato vita alla nuova ULSS 1 Dolomiti.

Le parti hanno valutato  la necessità di attuare quanto disposto dalla riforma nella salvaguardia dei servizi socio sanitari nonché del mantenimento degli standard qualitativi e quantitativi legati all’offerta sanitaria. Hanno inoltre stabilito di costituire un tavolo di confronto permanente che si riunirà  ogni 3 mesi con il compito di: seguire l’evoluzione della riforma nelle sue fasi applicative tenuto conto degli indirizzi   dell’atto aziendale di prossima emanazione; proporre soluzioni qualificanti in ordine all’integrazione tra la rete ospedaliera e la medicina di territorio; sviluppare soluzioni che tendano all’uniformità dei trattamenti per tutti i cittadini bellunesi; pubblicizzare gli stati di avanzamento della nuova organizzazione  sanitaria territoriale.

Soddisfazione è stata espressa dai firmatari del Protocollo per la sinergia che vede la collaborazione della Azienda Sanitaria Dolomiti  con le organizzazioni sindacali della CGIL e CISL che operano, a vari livelli, nel territorio provinciale, sinergia finalizzata al  raggiungimento dell’obiettivo condiviso di salute e benessere dei cittadini abitanti nelle  zone montane.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.