Dolomiticert “Safe a Head”: un esempio di buona pratica a livello europeo

LONGARONE – Ecosostenibilità, innovazione e ricadute positive sul mercato: queste le motivazioni principali che hanno incoronato il progetto Dolomiticert “Safe a Head” nel gotha della ricerca a livello europeo.

Il progetto “casco”, portato avanti dall’istituto e concluso nel 2014,è stato presentato come esempio di buona pratica al Forum dello Sport a Malta, dove gli esperti europei si riuniranno per illustrare gli studi che hanno portato maggiore sviluppo per il territorio e per il mercato.

Tra centinaia di progetti sono stati scelti 33 casi: tra questi, “Safe a Head” è risultato quarto, unico italiano, ed unico inserito nella programmazione Interreg Italia-Austria.

“E’ una grande soddisfazione – ha commentato il direttore commerciale Dolomiticert, Tommaso Morandin, coinvolto nella ricerca – per tutto il nostro staff che ha lavorato sul progetto e per i nostri partner. A cominciare dall’Università di Padova – Dipartimento di Ingegneria Industriale, che ha provveduto alla verifica progettuale e l’Università di Salisburgo – Dipartimento dello Sport, che ha studiato la modellazione del casco e gli elementi innovativi, appoggiata per il design dallo studio Design Storz. Una triangolazione transfrontaliera perfetta tra i partner, dunque, che è arrivata alla prototipazione di un nuovo casco leggero, interdisciplinare, ergonomico, e in grado di ospitare sistemi tecnologicamente avanzati. Scopo principale del progetto è stato l’incremento dell’uso tra gli sciatori, maestri di sci in primis, considerati modello di emulazione da parte degli allievi, ma anche atleti fino a gli utenti amatoriali”.

“Ci auguriamo che questi risultati riconosciuti a livello internazionale – ha concluso Morandin – possano essere spunto propulsivo anche per le aziende che gravitano attorno a Dolomiticert, che con gli enti di ricerca, in primis l’Università di Padova, ha un rapporto consolidato da tempo”.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.