Primo scambio E+ del 2017 in Bulgaria

Alcuni ragazzi del progetto Erasmus+

BELLUNO – Non si ferma ma anzi continua e cresce la mobilità europea a Belluno e all’estero grazie all’associazione Comitato d’Intesa (con il coordinamento tecnico e operativo dei ragazzi del centro studi del Csv di Belluno), che proseguirà per tutto il 2017. La prima opportunità da cogliere quest’anno è lo scambio Erasmus+ “Social Entrepreneurship against Youth Unemployment ” in Bulgaria (Svishtov), aperto a giovani da otto Paesi europei (oltre all’Italia ci saranno anche  Portogallo, Francia, Belgio, Grecia, Romania, Turchia e Slovacchia). Nella delegazione italiana c’è posto per quattro giovani, meglio se bellunesi, che abbiano dai 18 e i 24 anni: la partenza è il 22 aprile, il rientro il primo maggio. Capofila è l’associazione bulgara “Institute Perspectives”, già organizzatrice di un corso di formazione lo scorso anno al quale hanno preso parte anche alcuni bellunesi.

Tutti gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum vitae via mail entro le ore 14 di giovedì 2 febbraio al Centro Studi all’indirizzo centrostudiricerca@csvbelluno.it. Tutti i candidati dovranno svolgere un colloquio di selezione nella mattinata di lunedì 6 febbraio presso la sede del Comitato in via del Piave 5 a Belluno. Il bando dettagliato è reperibile sul sito del Csv Belluno (https://goo.gl/emt742).

Informazioni su Redazione 10739 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.