“L’occhio di San Mamante”, il libro di Micheletto il 2 dicembre a Sospirolo

SOSPIROLO – Sarà presentato a Sospirolo venerdì 2 dicembre alle 20.45 al Centro civico, a cura di Pro loco, Comune, associazione Fare Cinema, l’ultimo libro di Giuseppe Micheletto “L’Occhio di San Mamante”, edito da Alpinia Itinera, insieme al cortometraggio sull’autore del regista Lorenzo Cassol.

“Un occhio misterioso, di origine ignota, sapientemente scolpito sulla superficie levigata di un masso nel greto del torrente Turriga, nella Valle di San Mamante, ha dato l’ispirazione a Micheletto”, spiega Chiara Zavarise che introdurrà la serata. “Quest’occhio esiste davvero: ciascuno, armato di spirito d’avventura, scarponi buoni e un po’ di fortuna, può vederlo, specie se sotto la protezione del Santo che ancora frequenta quella valle. Sì, perché, secondo l’autore, «i morti sono esseri invisibili, spiritualmente presenti accanto a noi e, dentro certi limiti, ancora operanti». Nelle pagine del libro si percepisce questa presenza, segno di speranza per chi ha vissuto la morte di un suo caro”.

Informazioni su Redazione 10871 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Commento

  1. Complimenti a questo autore sig. Giuseppe Michieletto che da una attenta analisi su di una roccia ha saputo distinguere la presenza di una forma umana e contemplarla in un libro.
    Chi non ama la montagna, i fiumi, i laghi, i torrenti, la flora, la fauna, le rocce, etc., certamente non potrà comprendere il significato di queste visioni.
    Verissimo che i nostri morti i quali potremo chiamarli trapassati e ancor di più i nostri predecessori non si stancano mai di rimanere vicini a noi per guidarci e per essere guidati.
    Con stima a coloro che dedicano del tempo a scrivere libri che rivalutano il significato delle forme invisibili fissate in un minerale.
    Antonio della Provincia di Treviso.

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.