20 milioni per mantenere i servizi in montagna

BELLUNO – I 20 milioni del fondo nazionale per la montagna saranno usati per mantenere e stimolare gli esercizi di vicinato nei territori di montagna, elementi fondamentali per garantire i servizi. Questo è stato l’annuncio concreto che il ministro Enrico Costa ha fatto sabato mattina a Longarone dove ha incontrato i sindaci, incontro voluto dalla Presidente della provincia Daniela Larese Filon dal il Vicepresidente Roberto Padrin, e dal Presidente del comitato paritetico per la gestione del fondo comuni confinanti Roger De Menech.

L’incontro è stato innanzitutto l’occasione per condividere con il ministro alcune questioni fondamentali legate alla gestione dei servizi in montagna, anche alla luce delle fusioni dei comuni che si stanno profilando nell’immediato futuro e delle opportunità offerte dalla programmazione strategica che si sta portando avanti nell’ambito del Fondo comuni confinanti.  Dall’incontro e dalle parole del Ministro è emerso chiaramente il ruolo fondamentale che dovrà avere, in tali ambiti, l’ente d’area vasta ed è stata confermata l’attenzione del governo a tutela del vivere e lavorare in montagna. Avere una norma nazionale (la Delrio) che riconosce le province come quella di Belluno è una straordinaria occasione da riempire di contenuti normativi ed economici sia nazionali che regionali. Per questo i sindaci hanno chiesto al ministro che su alcuni temi come la gestione del personale e la gestione dei servizi ci sia la necessaria differenziazione per i territori montani.

Il ministro, ha chiuso ribadendo che per le aree di montagna, sta lavorando in due direzioni: Una fiscalità differenziata che tenga conto dei maggiori oneri del vivere; Un nuovo sistema per distribuire le risorse che tenga in considerazione l’ampiezza, in termini di superficie, dei territori.

Per tutto ciò sarà costituita presso il ministero una specifica commissione montagna.

Informazioni su Redazione 10471 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.