Frana sul Pelmo: sopralluogo del Soccorso alpino

VODO DI CADORE – Questa mattina il Soccorso alpino di San Vito di Cadore ha effettuato un sopralluogo sui luoghi della frana staccatasi ieri sera alle 20 dallo spallone est del Pelmo e arrivata all’attacco del canale della Forca Rossa, prima con una squadra a piedi, poi trasportata vicino alla parete dall’elicottero. Non è possibile definire la quantità di materiale del distacco, 10 metri di base per 20 circa di altezza, che, con probabilità è stato originato dall’acqua penetrata in una fessura e in seguito ghiacciata, come dimostra ancora la presenza di una striscia di neve rimasta in quota. Tutto il materiale si è fermato 300 metri sopra il sentiero sottostante, spingendo alcuni massi che si trovavano sul ghiaione e sono rotolati a valle. Sulla superficie del distacco non pare essere rimasta roccia in bilico pronta a staccarsi, residui si notano ancora sulle cenge che probabilmente scenderanno con le prossime piogge e per questo si consiglia prudenza nella frequentazione dei luoghi, soprattutto dopo temporali.

Informazioni su Redazione 10478 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.