Bando per l’assegnazione di legna da ardere a raccolta diretta

BELLUNO – E’ stato approvato con determinazione dirigenziale n. 526 del 12/07/2016 il bando per l’assegnazione di legna da ardere a raccolta diretta, relativo all’anno 2016.

Il bando ha per oggetto 61 lotti di materiale legnoso per ricavarne legna da ardere, individuati a seguito di complesse ricognizioni sulle zone boschive del territorio comunale e nel rispetto del vigente Piano Economico Forestale del Comune di Belluno (in fase di revisione). Potrebbero essere oggetto di assegnazione eventuali ulteriori lotti di legna da ardere in località diverse, nel caso in cui gli stessi dovessero rendersi disponibili nel corso dell’anno 2016.

Possono presentare domanda tutti i cittadini residenti nel Comune di Belluno, in possesso dei seguenti requisti: a) non essere titolari di ditta di utilizzazioni boschive; b) non aver avuto precedenti assegnazioni che non siano state utilizzate anche parzialmente (salvo comprovate cause di forza maggiore) e/o non aver provveduto al pagamento di quanto dovuto; c) non avere riportato condanne per delitti che comportino la pena accessoria dell’incapacità di contrarre con la P.A; d) non essere sottoposti a misure di prevenzione e antimafia e non essere in atto contenzioso fra il richiedente e l’ente comunale; e) non essere possessori di proprietà boschive nel territorio comunale tali da garantire l’approvvigionamento annuale.

Tutti i dettagli sulle modalità di assegnazione dei lotti e sulle modalità di svolgimento delle operazioni di taglio sono descritti nel bando, scaricabile dal sito istituzionale nella sezione “Bandi di gara/avvisi”, oppure disponibile, con tutta la documentazione necessaria, allo Sportello Cittadino, o, ancora, presso il Servizio Patrimonio e Demanio, in via Mezzaterra, 45 – email: patrimonio@comune.belluno.it, telefono n. 0437 913443 oppure 348 5612070 (Domenico Crose – Guardia Boschiva comunale) o 0437 913471 (Giuseppina Cannata – Responsabile Servizio Patrimonio e Demanio).

Il prezzo unico di vendita della legna da ardere per l’anno 2016 è stato stabilito dalla Giunta Comunale, con Deliberazione n. 61 del 05/05/2016, in Euro 2,00 al quintale più IVA al 10%.

Le domande, sottoscritte da uno dei componenti del nucleo familiare, dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del giorno sabato 6 agosto 2016 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Belluno – Piazza Duomo, 1 – 32100 Belluno, e potranno essere consegnate a mano dall’interessato o da terze persone, oppure a mezzo del servizio postale ovvero del servizio di agenzie autorizzate.

Informazioni su Redazione 10357 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.