Una Montagna di Libri: successo con oltre 6 mila spettatori e 35 eventi

Cortina d'Ampezzo

CORTINA D’AMPEZZO – “Scrivere è inoltrarsi in un’avventura. Non sapevo come sarebbe andato a finire il mio libro quando l’ho cominciato. L’ho scoperto solo mentre la storia si dipanava”. Lo ha detto Catherine Chanter a Cortina, intervenendo all’ultimo incontro della XIII Edizione di Una Montagna di Libri, la rassegna protagonista della stagione letteraria di Cortina d’Ampezzo. Con oltre seimila spettatori, 35 eventi, 70 ore di diretta web e tanti ospiti di eccezione, la rassegna fa registrare un grande successo. Sul palco della manifestazione si sono alternati oltre 45 autori tra scrittori, giornalisti e artisti, da dicembre a Pasqua, con un’offerta culturale e turistica pressoché ininterrotta su un arco di oltre quattro mesi. Una Montagna di Libri è al sesto anno di vita, con due edizioni annuali, d’estate e d’inverno.

La buona riuscita della manifestazione è stata confermata dall’accoglienza entusiasta di ospiti e residenti che hanno applaudito, tra gli altri, Paolo Maurensig e il suo romanzo Teoria delle ombre (Adelphi), Tiziano Scarpa e il suo romanzo Il brevetto del geco (Einaudi), Renzo Arbore e la sua capacità di improvvisazione, Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, che hanno raccontato insieme la notte di Roma, Federico Buffa e il suo spettacolo seguito da oltre settecento persone. Mentre la manifestazione ha portato per la prima volta la letteratura della montagna nella sede eccezionale dell’Hotel de Galliffet, sede dell’Istituto italiano di Cultura a Parigi. Tante emozioni e idee intorno ai grandi libri di Domenico De Masi e Tommaso Cerno , ai “quadri parlanti” di Stefano Guerrera, alle sfide allegre e coraggiose di Bebe Vio, ai film di Paolo Mereghetti. In questa edizione di Una Montagna di Libri, tra gli altri, anche Aldo Cazzullo, Elisabetta Sgarbi, Mario Andreose, Dario Edoardo Viganò, Roberto Alfatti Appetiti. Gli autori hanno trovato posto nelle sedi pubbliche del Palazzo delle Poste, del Cinema Eden e dell’Alexander Girardi Hall, e presso il  Miramonti Majestic Grand Hotel, il Faloria Mountain Spa Resort e l’Hotel de la Poste. La rassegna è sostenuta da sponsor privati e dal contributo di Regione Veneto e Comune di Cortina d’Ampezzo.

Dopo il successo che ha coronato anche l’ultimo appuntamento, in cui la narratrice britannica Catherine Chanter presentava il suo romanzo d’esordio Il Pozzo (Marsilio) con Paolo Maria Noseda, Una Montagna di Libri ritorna a luglio 2016. “Abbiamo in serbo molte sorprese”, conferma il responsabile Francesco Chiamulera. “Ci muoveremo tra nuove sedi, anche all’aperto, molte conferme di eccellenza, e nuovi modi per provare l’esperienza unica del contatto a tu per tu con il proprio autore preferito. Stiamo già lavorando a un calendario ricchissimo, non solo nei numeri, ma soprattutto nella ricerca della qualità”.

Informazioni su Redazione 10471 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.