37 posti per un anno con il Servizio civile nazionale

Tempo fino al 20 aprile

Operatori in servizio civile 2015-16

BELLUNO – È aperto il bando per trovare 37 giovani da impiegare per un anno di attività in Servizio civile nazionale, da svolgersi in provincia di Belluno. I progetti del bando 2016-17 si dividono in tre ambiti: assistenza sociale, cultura e protezione ambientale. Il servizio comincerà tra agosto e settembre e impegnerà i giovani (che non devono essere necessariamente bellunesi) per un anno a 433,80 euro al mese. I posti a disposizione sono distribuiti tra il Comitato d’Intesa, la sede dell’Unione Montana Feltrina, nove Comuni del Feltrino, l’Unione Sette Ville del basso Feltrino e l’associazione Centro Internazionale del Libro Parlato “A. Sernagiotto”. I progetti si intitolano “Difendiamo la cultura”, “Difendiamo il territorio” e “Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile”.

Le domande di partecipazione a uno dei tre i progetti vanno presentate entro le 14 del 20 aprile. Possono partecipare alla selezione ragazzi europei (o non comunitari, purché regolarmente soggiornanti), che abbiano tra i 18 e i 28 anni compiuti alla data di presentazione della domanda, incensurati, senza distinzione di sesso.

Il progetto “Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile” gestito dal Comitato d’Intesa impiegherà 8 giovani in tre diverse realtà: cooperativa sociale Dumia (tossicodipendenza, immigrazione e richiedenti asilo), cooperativa sociale Portaperta (persone con disabilità e minori) e Comitato d’Intesa (trasporto solidale, promozione del volontariato e digitalizzazione archivi delle associazioni).

Due i progetti gestiti dall’Unione Montana Feltrina. Il primo, “Difendiamo la cultura”, prevede l’impiego di 22 ragazzi in 13 sedi per valorizzare il patrimonio artistico-culturale attraverso la cura e la conservazione delle biblioteche e dei musei. Il secondo, “Difendiamo il territorio”, prevede l’impiego di 7 ragazzi in altrettante sedi di lavoro per svolgere un’azione di sensibilizzazione alla tutela ambientale, con attenzione alla diminuzione dei rifiuti ed evidenza sulla congiunzione tra stili di consumo e protezione dell’ambiente.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione al bando di selezione e sui contenuti dei progetti è possibile rivolgersi al responsabile del servizio civile per l’UMF Andrea Raveane (0439396033 – 0439302671 – a.raveane@feltrino.bl.it) o a quello per il Comitato d’Intesa Paolo Capraro (0437950374 – serviziocivile@csvbelluno.it).

Informazioni su Redazione 10841 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.