Qualche incertezza e un pizzico di sfortuna per la pallamano bellunese

Polisportiva Mondosport

BELLUNO – La Polisportiva Mondosport non riesce a far punti sul campo del Camisano, com’era successo invece in casa all’andata, e perde con il punteggio di 24-21.

Con qualche errore di troppo, i bellunesi si sono ritrovati subito in svantaggio di quattro reti dopo una manciata di minuti. I padroni di casa, invece, soprattutto nella prima parte di gara, si sono dimostrati infallibili in attacco, andando a segno più volte. La situazione si è aggravata quando al 5’ Bristot, portiere dei gialloblù, ha dovuto lasciare il campo per una dolorosa botta al pollice sinistro e, poco dopo, lo ha seguito in panchina un giocatore fondamentale per la squadra come Alessio Francescon, per una contusione al quadricipite, che lo ha tenuto fuori fino quasi alla fine. Questi infortuni hanno pesato non poco sull’andamento della partita, anche perché in campo pure Carrari, Gris e Danilo Francescon non erano al cento per cento, per problemi verificatisi in settimana.

Nonostante tutto, il primo tempo si conclude sul risultato di 13-9 per i padroni di casa. A questo punto, il tecnico bellunese De Francesco prova a  cambiare lo schieramento difensivo provando il cinque uno, con Marini a disturbare il centrale avversario.

Il secondo tempo è infatti più equilibrato ed il trascinatore della squadra bellunese è ancora una volta il vicecapitano Davide Carrari, che tiene in scia i suoi segnando ben nove gol, senza commettere errori nei penalty. Il Belluno quindi segna e accorcia, ma il Camisano in attacco è davvero forte e fa gol a ripetizione. Al 12° minuto del secondo tempo le squadre sono sul 18 a 12, ma l’orgoglio bellunese esce ancora con le reti ravvicinate di Gris e Alessio Francescon, rientrato solo per il finale, che riportano sotto la squadra. A quattro minuti dal fischio finale il Camisano, sul punteggio di 23-16, si rifugia in difesa ed il Belluno, mai domo, non si fa pregare e va in rete due volte con Giovanni Vedana e ancora con Gris. ma ormai il tempo è agli sgoccioli e gli ospiti bellunesi devono archiviare una sconfitta con il punteggio di 24 – 21, tutto sommato non ingiusto.

Sabato arriverà alla Spes Arena il Vigasio (inizio partita sempre alle ore 19,00), già battuto all’andata, e sarà l’occasione giusta per il Belluno per cercare un immediato riscatto.

Si ricorda infine che gli allenamenti per la prima squadra si tengono il mercoledì, dalle 20,00 alle 21,30, presso la palestra della scuola media di Castion e presso la Spes Arena il venerdì, dalle 20,30 alle 22,00, mentre i giocatori più giovani sono impegnati il lunedì, dalle 18,30 alle 20,00, alla Spes Arena e il mercoledì, dalle 19,00 alle 20,30, presso la palestra delle scuole medie di Castion.

Chi fosse interessato può recarsi direttamente agli allenamenti o contattare la “Polisportiva Mondo Sport” al seguente recapito telefonico (Segreteria Belluno: 3921424986).

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.