Sappada in Friuli, D’Incà: “Andiamo fino in fondo, aspetto il PD al varco”

Politica

Il deputato Federico D'Incà (Fb)

SAPPADA – Il MoVimento 5 Stelle ha convintamente dato parere positivo, dal punto di finanziario in Commissione Bilancio, al passaggio di Sappada dal Veneto al Friuli Venezia Giulia. A comunicarlo è il Deputato bellunese Federico D’Incà: “Abbiamo voluto in questo modo rispondere alle esigenze dei cittadini del comune di Sappada che da anni combattano una dura battaglia per vedere rispettate le proprie scelte referendarie.”

La posizione a riguardo del M5S non è nuova ma oggi, attraverso le parole del parlamentare pentastellato, arriva un’ulteriore conferma: “Questo passaggio dimostra come sempre di più dobbiamo vedere le relazioni tra Friuli Venezia Giulia e Veneto come passaggio obbligato per andare verso una Macro Regione del Nordest, inserita in quella Alpina, che abbia le caratteristiche di autonomia attribuite allo stesso Friuli Venezia Giulia, prima fase per arrivare ad unire successivamente anche il Trentino Alto Adige in questo progetto.”

Adesso il procedimento passa in prima commissione Affari Costituzionali del Senato “e il Partito Democratico deve dimostrare se ha il coraggio di andare fino in fondo o se, come al solito, prende in giro i cittadini delle nostre montagne” tuona D’Incà “come nel caso delle balle spaziali raccontate nell’accordo con il Bard per l’autonomia della Provincia di Belluno e firmato dal vicesegretario del PD Lorenzo Guerini durante le elezioni regionali di Maggio 2015 con la Moretti a fare da madrina e i segretari e politici locali del PD ad accompagnare in gloria il corteo verso il Paese dei Balocchi.”

L’attuale Presidente del gruppo parlamentare alla Camera del M5S conclude con un nodo al fazzoletto: “Vi aspetto al varco!”.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.