Bando per l’individuazione di soggetti che riqualifichino le strutture di vendita del Centro storico

Comune di Belluno

BELLUNO – Nell’ambito del Bando di cui alla DGRV n. 1912/2014, il Comune di Belluno, unitamente ad altri partner, ha predisposto il progetto di Distretto del Commercio denominato “Borghi delle valli dolomitiche” che comprende,   tra gli altri interventi, l’individuazione di soggetti che riqualifichino le strutture di vendita del centro storico.

Per questo intervento è stato stanziato un fondo di 25.000,00 euro.

Possono partecipare al Bando i titolari di attività economiche con accesso e vetrine poste al piano terra e aperte al pubblico già insediate e attive (farà fede il numero di protocollo e la data del titolo autorizzativo) nel Centro Storico alla data di pubblicazione del bando, che vogliano riqualificare la propria attività.

Tutte le informazioni dettagliate sulla tipologia dei soggetti richiedenti e degli interventi ammessi, sui requisiti che devono possedere, sulle modalità di presentazione della domanda sono elencate nel bando e nei suoi allegati scaricabili dal sito Internet del Comune di Belluno all’Albo Pretorio e nella sezione Bandi e avvisi. Copia del Bando è disponibile anche allo Sportello del Cittadino e al Servizio Attività Economiche, entrambi in piazza Duomo 2.

Per informazioni e chiarimenti sul bando, è possibile rivolgersi, previo appuntamento, al dott. Pierdomenico Manglaviti, Servizio Attività   Economiche, piazza Duomo 2, telefono 0437 913176, email: pmanglaviti@comune.belluno.it.

Si evidenzia che saranno considerate ammissibili tutte le spese sostenute a partire dal 01/02/2016 (fa fede la data del documento contabile attestante la spesa) che siano finalizzate esclusivamente a interventi di riqualificazione esterna e interna dell’attività. Saranno ritenute valide le domande già presentate in esecuzione del precedente bando, approvato con determinazione n. 626 del 30/09/2015, qualora di importi e caratteristiche compatibili con quanto previsto dal presente Bando.

Le domande dovranno essere redatte in conformità ai modelli allegati al Bando e saranno finanziate in ordine cronologico di presentazione   prendendo a riferimento il numero di Protocollo comunale. Dovranno pervenire a partire dalle ore 8.30 del 01/02/2016 fino alle ore 12.00 del 29/02/2016 con le seguenti modalità alternative: invio a mezzo raccomandata A/R; consegna a mano presso Ufficio Protocollo, Piazza Duomo n. 1 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore12.00, il martedì e il giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.00 – il sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00); tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: belluno.bl@cert.ip-veneto.net.

Eventuali domande pervenute al di fuori del periodo indicato non saranno ammissibili. L’assegnazione delle risorse avverrà a fondo perduto fino ad esaurimento del fondo.

La graduatoria sarà resa pubblica con pubblicazione all’Albo Pretorio on line sul sito Internet del Comune entro il 30/03/2016.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.