Federico Buffa in scena all’Alexander Girardi Hall con “Le Olimpiadi del 1936”

Cortina d'Ampezzo

Un evento a Cortina d'Ampezzo

CORTINA D’AMPEZZO – Federico Buffa concluderà il suo tour teatrale proprio nella Regina delle Dolomiti, davanti ad un pubblico di turisti ed appassionati che si riunirà mercoledì sera alle ore 18 presso l’Alexander Girardi Hall.

Giornalista e telecronista sportivo per Sky, Buffa inizia ad occuparsi di basket negli anni ’80 ed è tra i massimi esperti italiani di NBA e sport statunitense. Tifoso del Milan, ha collaborato con il canale tematico rossonero Milan Channel. Nel 2014 incontra un felice successo di pubblico con la trasmissione Federico Buffa racconta storie mondiali, trasmessa su Sky, a cui segue il libro Storie Mondiali (Sperling & Kupfer, scritto con Carlo Pizzigoni).

Lo storyteller del canale televisivo Sky, con “Le Olimpiadi del 1936” è sul palcoscenico da gennaio, dove al Teatro Menotti di Milano aveva esordito con lo spettacolo ideato da Caterina Spadaro ed Emilio Russo, regia e menti del debutto a teatro del giornalista che racconterà anche a Cortina storie di sport e storie di uomini. Storie che scorrono assieme al tempo dell’umanità, seguono i cambiamenti e i passaggi delle epoche. A volte li superano. È capitato a Berlino nel ‘36 quando Hitler e Goebbels volevano trasformare quelle che credevano le “loro” Olimpiadi nell’apoteosi della razza ariana e del “nuovo corso”. E invece quelle Olimpiadi costruirono i simboli più luminosi dell’uguaglianza. Il primo giorno di gara due atleti neri sul podio del salto in alto: Cornelius Jonshon e Dave Albritton. Al secondo giorno qualcuno consigliò il führer sul fatto che non era più il caso di salutare personalmente gli atleti vincitori di medaglie. “Le Olimpiadi del 1936” è uno spettacolo di narrazione civile che non trascura gli accenti tragicomici. In scena, oltre a Federico Buffa — che interpreta la parte di Wolgang Fürstner, comandante del villaggio olimpico — ci saranno i musicisti Alessandro Nidi, Nadio Marenco e la giovane cantante Cecilia Gragnani.

L’evento (ad ingresso libero) fa parte della rassegna Una Montagna di Libri, organizzata con la collaborazione dell’Amministrazione municipale di Cortina, così come previsto dalla convenzione con il Comune ampezzano. Gli incontri culturali, iniziati il 26 dicembre scorso, si terranno in varie sedi a Cortina fino al 28 marzo 2016.

«La storia di Cortina è da sempre legata agli sport e siamo orgogliosi che la proficua collaborazione fra Comune e Una Montagna di Libri possa permettere di ospitare un racconto straordinario su Olimpiadi così moderne e così attuali come quelle del ‘36. Lo spettacolo di Buffa è sicuramente un successo — conferma il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi —, ha riempito i teatri di tutta Italia e chiude il suo tour proprio a Cortina. L’Amministrazione lo offre a cittadini e ospiti con grande piacere e convinzione. Una Montagna di Libri — conclude il primo cittadino — si rivela sempre un’occasione preziosa, in questo caso per riflettere sui temi dello sport».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.