Sequestri di luminarie e di prodotti non sicuri in tre negozi tra Feltre e Belluno

Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

BELLUNO – Per tutelare la sicurezza degli acquisti nell’approssimarsi delle festività natalizie, la Guardia di Finanza ha intensificato in tutta la provincia i controlli sui prodotti venduti presso gli esercizi commerciali, sia con sede fissa che ambulanti.

Nel corso di controlli eseguiti presso un negozio di Belluno e presso uno di Feltre, entrambi gestiti da cittadini stranieri, sono state sequestrate circa 120 luminarie a LED, normalmente utilizzate in questo periodo per addobbare l’esterno delle abitazioni o gli alberi di Natale, in quanto, secondo una perizia dell’I.M.Q. (Istituto Italiano del Marchio di Qualità), non rispondevano ai requisiti essenziali di sicurezza, mancanze che nella pratica si possono tradurre in un’anomala possibilità di surriscaldamento dei dispositivi, che possono in alcuni casi anche innescare incendi, fatto particolarmente preoccupante, visto che questi prodotti spesso sono a contatto con legno e plastica, in luoghi frequentati da bambini.

In un altro negozio di Feltre, sempre gestito da cittadini stranieri, la Guardia di Finanza ha invece sequestrato 1.300 articoli di bigiotteria e 112 orologi, poiché privi dell’etichettatura prevista dal Codice del Consumo e quindi privi di informazioni per i clienti sull’origine dei prodotti e sulla presenza di eventuali allergeni.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.