Finalmente a Lamosano un negozio di parrucchiera

Economia e lavoro

LAMOSANO – “Oggi è un giorno di festa, perché il paese ha acquistato rinnovata vitalità. Quando si apre un nuovo esercizio al servizio della  comunità, questo diventa uno stimolo per tutti e una prospettiva per il futuro”. Con queste parole il sindaco di Chies d’Alpago, Gianluca Dal Borgo, ha tagliato il nastro di “Bello e Bella”, il salone di estetica e parrucchiera a Lamosano.

L’idea di avviare un’attività come questa, che mancava in tutto il territorio comunale, è venuta ad Antonella De Col che già è titolare con la figlia Giulia di un avviato salone a Paiane di Ponte nelle Alpi. “Era il mio sogno – ha sottolineato l’imprenditrice – aprire in Alpago. E ho capito che questo sogno combaciava con quello di Giulia”. Così madre e figlia sono partite. Nella cooperativa di Lamosano, che ha affittato loro i locali, le due donne trovato altro stimolo, lo stesso incontrato nel Comune. “Questo nuovo servizio risponde al bisogno della popolazione e contribuisce ad accrescere i rapporti interpersonali – ha aggiunto il sindaco. – In questa piazza di Lamosano si affacciano altre iniziative commerciali e socio-sanitarie, così possiamo affermare con orgoglio che questo è un paese che crede nel futuro e invita i giovani a rimanere. Per parte nostra, come Comune contribuiamo a favore degli esercenti con l’applicazione dello sconto sulla tassa per il conferimento dei rifiuti”.

Antonella De Col aveva avviato la propria attività nell’84 a Curago, nel comune di Pieve d’Alpago, nel 1997, con la sorella Morena, aveva aperto un salone da parrucchiera a Paiane. Poi nel 2005, con la figlia Giulia ha ingrandito questa attività con l’aggiunta del reparto estetica. E lunedì scorso c’è stato l’avvio dell’attività di Lamosano. Nell’impresa delle De Col lavorano 7 giovani e preparate ragazze.

Dopo la benedizione dei locali da parte di don Luciano, all’esterno del locale è stato dato l’avvio ad un ricco rinfresco.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.