Ultimi incontri del percorso di analisi dei bisogni del terzo settore

Diamoci una mossa

BELLUNO – Ultima settimana di incontri per i laboratori di ricerca-azione distribuiti per tutto il territorio provinciale e organizzati dal Csv di Belluno, per essere sempre più vicini alle associazioni di volontariato e offrire servizi sempre più rispondenti alle varie necessità. Lo scopo è raccogliere proposte per sviluppare adeguate iniziative rispetto alle aree di formazione, comunicazione, progettazione e consulenza del Csv di Belluno per i prossimi anni. Il percorso, non a caso, si intitola “DIAMOCI UNA MOSSA – il volontariato cambia marcia”, e si ripete con le stesse modalità in diverse della provincia, dalle 18 alle 20, per favorire la più ampia partecipazione possibile.

Gli ultimi inc ontri sono lunedì 23 nella Casa delle associazioni di Quero Vas; mercoledì 25 nella sala Ora del centro giovani Ancilla Marghetto di Lamon; infine lunedì 30 novembre nella sala riunioni della biblioteca comunale di Agordo.

Sono invitati tutti i comitati, le consulte, le associazioni di volontariato e di promozione sociale, gruppi informali operanti nell’ambito della valorizzazione e assistenza alla persona, in campo socio-sanitario, educativo, nella tutela dei beni ambientali e culturali, nel soccorso e della protezione civile. La partecipazione al singolo incontro è libera e gratuita e non è necessario iscriversi. I laboratori saranno gestiti dal gruppo di lavoro composto da Rosanna Canova, Paolo Capraro e Angelo Paganin. Saranno coadiuvati nell’analisi del lavoro da Diego Cason, dai componenti del Centro studi ricerca e progettazione del Csv e dai giovani operatori in servizio civile. Sul sito del Csv di Belluno www.csvbelluno.it,  nell’area “Formazione”, è pubblicato il materiale da visionare prima di partecipare agli incontri.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.