Recuperato cacciatore in difficoltà in Cajada

Soccorso alpino

Immagine archivio

LONGARONE –  Domenica mattina, seguendo una traccia in Cajada, un cacciatore si è ritrovato incrodato sopra una alta parete, non distante dalla palestra di roccia, impossibilitato a tornare sui propri passi o proseguire senza il rischio di scivolare. Alle 10.45 circa, il 118 ha chiesto l’intervento della Stazione del Soccorso alpino di Longarone. Una squadra di 5 soccorritori ha individuato il luogo in cui era bloccato l’uomo, R.M., 44 anni, di Longarone (BL), una quarantina di metri sopra la strada. Poiché però, data la parete liscia e verticale senza soluzione di continuità, i soccorritori sarebbero dovuti scendere di livello con almeno un paio di ore di intervento molto impegnativo per avvicinarsi, il cacciatore è stato recuperato dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sopraggiunto nel frattempo. Calato con un verricello di una trentina di metri, il tecnico di elisoccorso dell’equipaggio ha assicurato l’uomo, imbarcato poi con la stessa modalità e trasportato al campo sportivo di Fortogna.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.