Presentata allo Skipass di Modena la 33a edizione della Transcavallo

Accordo fondamentale per organizzazione Coppa del Mondo e Mondiali 2017

TAMBRE – La Transcavallo, gara di scialpinismo a tecnica classica che si corre tra le montagne dell’Alpago in provincia di Belluno, nel 2016 valevole come prova di Coppa del Mondo, è stata presentata giovedì mattina allo Skipass di Modena. Grazie all’ospitalità della Fisi (Federazione Italiana Sport Invernali) il Comitato Organizzatore ha potuto illustrare l’ambizioso progetto che prevede la prova di Coppa del Mondo nel febbraio 2016 e i Campionati Mondiali di scialpinismo che si svolgeranno sul finire di febbraio nel 2017.

«Lo scialpinismo internazionale – ha detto Diego Svalduz, presidente del Comitato Organizzatore – dopo le esperienze del 2004, con la prima prova del neonato circuito di Coppa del Mondo, del 2009 con i Campionati Europei e del 2011 con la Coppa del Mondo, ritorna sulle montagne dell’Alpago, ma questa volta avremo al nostro fianco una realtà come Piancavallo che darà un valore aggiunto all’evento!» «Il territorio dell’Alpago, collegato morfologicamente con la skiarea di Piancavallo – ha continuato Svalduz – è il luogo ideale per la pratica dello scialpinismo, la Transcavallo in questi anni è divenuta un elemento fondamentale nella quotidianità della nostra conca».

La collaborazione con Piancavallo, è nata dalla volontà di avvicinare le gare Sprint, Vertical e Staffetta al grande pubblico. «Dopo l’esperienza dei Mondiali di Claut nel 2011 – ha detto Enzo Sima direttore del polo Promotur di Piancavallo – abbiamo accettato con entusiasmo la richiesta di collaborazione che ci è giunta dagli amici dell’Alpago. La location dove si svolgerà la prova Sprint il prossimo anno è una conca naturale di incredibile bellezza, l’intero tracciato di gara sarà visibile dal parterre d’arrivo e di partenza. Nel 2017 invece a Piancavallo si svolgeranno anche le prove Vertical, e le staffette. Questi due appuntamenti aumenteranno l’offerta turistica del nostro polo sciistico e confermeranno ancora una volta la vocazione per gli sport “outdoor” di Piancavallo. E’ un progetto ambizioso che nelle prossime settimane instaurerà una sinergia operativa tra la Regione Friuli Venezia Giuia e la Regione Veneto.»

«Oltre alle prove di Coppa del Mondo in programma dal 19 al 21 di febbraio del 2016 – ha detto Vittorio Romor, responsabile tecnico della Transcavallo – organizzeremo come di consueto la 33^ edizione della Transcavallo, gara aperta ai tesserati Fisi, intitolata al suo storico presidente Corrado Azzalini. Sicuramente sarà un weekend impegnativo perché in tre giorni organizzeremo 4 prove, due di Coppa del Mondo e le due tappe della Transcavallo, abbiamo studiato un programma che darà la possibilità sia di gareggiare sia di poter assistere alle prove di Coppa. Inoltre ci saranno degli eventi collaterali che renderanno unica l’esperienza in Alpago».

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.