Elettrodotti: Giunta chiede a Terna revisione progetti nel bellunese

Il sito internet della Regione Veneto

Il sito internet della Regione Veneto

VENEZIA – La Giunta regionale, su proposta degli assessori all’Ambiente Gianpaolo Bottacin e all’Energia Roberto Marcato, ha deliberato di chiedere la sospensione della procedura di VIA del progetto di Terna denominato “Razionalizzazione e sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale (RTN) nella media valle del Piave”. La richiesta di sospensiva è motivata con la necessità di rivedere il progetto di elettrodotto, alla luce delle recenti evoluzioni tecnologiche, dell’effettiva domanda di energia e delle nuove modalità di gestione delle reti.

“E’ di tutta evidenza – spiega l’assessore Bottacin – che un intervento così delicato per il territorio debba realizzarsi nel massimo rispetto e con la imprescindibile condivisione delle comunità interessate dall’iter progettuale”.

Nella delibera si chiede altresì di istituire una commissione tecnica mista Regione Veneto-Terna con il coinvolgimento dei comuni interessati per verificare le criticità della rete elettrica esistente e quella in progetto nel Veneto, come base per definire un possibile accordo quadro tra i due soggetti.

“Con questa delibera – conclude Bottacin – non esprimiamo un no al potenziamento della rete energetica sul territorio bellunese, ma chiediamo a Terna che nel procedere all’attuazione dell’intervento lo faccia dopo i necessari approfondimenti che tengano nel dovuto conto le particolarità morfologiche dell’area interessata e che il tutto avvenga in massima sicurezza per i cittadini e con la condivisione degli enti territorialmente coinvolti”.

Informazioni su Redazione 10351 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.