Muore colto da malore nella Val Digon

Immagine archivio
Immagine archivio
Immagine archivio

COMELICO SUPERIORE –  Alle 18 circa l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val Digon, dove un escursionista pordenonese aveva accusato un improvviso malore. Sbarcati con un verricello nelle vicinanze del luogo, a circa 1.400 metri di quota lungo il sentiero numero 161, medico e tecnico del Soccorso alpino hanno portata avanti a lungo le manovre di rianimazione all’uomo, cui i compagni avevano già iniziato a praticare il massaggio cardiaco. Purtroppo ogni aiuto è stato vano. Constatato il decesso, la salma è stata ricomposta e imbarellata per essere trasportata con un verricello di 20 metri fino a Padola, dove si trovavano i carabinieri, per affidarla al carro funebre.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.