Belluno, la Polizia di stato intensifica i controlli contro il degrado notturno

BELLUNO – Nella notte tra sabato e domenica una pattuglia della Squadra Volanti della Questura di Belluno impegnata in apposito servizio di controllo ai locali notturni disposti dal Questore si recava nei pressi dell’abitato di Salce per effettuare una perlustrazione e una vigilanza del centro commerciale e della discoteca della zona. Sul posto controllava gli occupanti di una “FIAT TEMPRA” nel piazzale sottostante il locale che emetteva musica ad alto volume, infatti il conducente aveva il bagagliaio aperto per mostrare delle cose ai suoi amici, pertanto fuoriusciva la musica; subito richiamato dalla pattuglia provvedeva immediatamente a spegnere l’autoradio. In sede di intervento gli operatori scorgevano due giovani che scesi nello stesso parcheggio alcuni metri alle spalle della “volante” usavano un tono di voce alto e, nel contempo, uno dei due, identificato per F.F., di anni 27, bellunese, sferrava una manata ad un segnale metallico relativo al parcheggio, provocando un forte botto, senza però arrecare danni visibili. Subito trapelava il suo stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcooliche. Lo stesso veniva contravvenzionato per manifesta ubriachezza in luogo pubblico (art. 688 c.p.). Curiosità: l’altro giovane con cui si accompagnava contestava platealmente il controllo effettuato dalla pattuglia, ma, in seguito, rendendosi conto del gesto dell’amico, comprendeva l’errato approccio e si rendeva disponibile cercando di farlo desistere dal tenere quel tipo di comportamento.

Informazioni su Redazione 10424 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.