Cambio orario per le partite dell’Hafro: «Anticipazione per accogliere le richieste dei tifosi»

Un match di hockey all'Olimpico di Cortina d'Ampezzo (Luca Mares)

CORTINA D’AMPEZZO – «Siamo grati a quanti hanno voluto esprimere la propria opinione sulla mancanza di pubblico a Cortina», dichiara il presidente della Sportivi Ghiaccio Cortina Lorenzo Lacedelli. «Le molteplici indicazioni che ci sono giunte dagli appassionati testimoniano che il problema è sentito non solo dalla società, ma anche da chi viene allo Stadio e da chi vorrebbe vedere sempre più gente sugli spalti dell’Olimpico». Una delle richieste più ricorrenti è stata quella di anticipare l’orario delle partite. «Abbiamo quindi deciso, in via sperimentale, di provare ad anticipare l’orario dei prossimi tre match che giocheremo in casa», continua Lacedelli. «Vogliamo vedere se in questo modo riusciamo a favorire l’accesso di più persone, in modo che la gente non torni a casa troppo tardi e in modo che possa anche cenare dopo la partita». Di conseguenza, il nuovo programma sarà il seguente: Sabato 1 novembre (Cortina-Milano): inizio ore 19.45 allo Stadio Olimpico; Sabato 15 novembre (Cortina-Val Pusteria): inizio ore 19.45 allo Stadio Olimpico; Sabato 22 novembre (Cortina-Fassa): inizio ore 19.45 allo Stadio Olimpico. Si precisa che la partita del 22 novembre potrebbe essere anticipata a martedì 18 (sempre con inizio alle ore 19.45) a seguito di una richiesta giunta dal Renon (che in quel giorno disputa una partita di Continental Cup), in corso di autorizzazione da parte della Federazione, e a cui la Sportivi Ghiaccio ha risposto di buon grado affermativamente. «In questo modo», spiega infine Lacedelli, «la gente può finire di lavorare e raggiungere comodamente lo Stadio senza perdere nemmeno un minuto di partita, e può contestualmente rientrare a casa entro un orario ragionevole. Saremo poi pronti a valutare questo esperimento per capire se anticipare l’orario dei match può agevolare o meno i tifosi a recarsi allo Stadio».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.