Protezione Civile di Auronzo in aiuto a Senigallia

La Protezione Civile di Auronzo al lavoro

BELLUNO – Anche la protezione civile di Auronzo è stata chiamata in soccorso delle terre marchigiane alluvionate ed è partita ieri mattina con una squadra di cinque volontari per andare ad aiutare gli abitanti di Senigallia, in provincia di Ancona, in ginocchio dopo giorni di maltempo. È stata la protezione civile nazionale a chiedere una mano alla Regione Veneto che ha rimbalzato la richiesta alla Provincia di Belluno, fino ad arrivare a contattare l’unità di Auronzo, allertata assieme ad alcune unità di protezione civile di Pieve e di San Gregorio nelle Alpi.

I cinque, guidati dal presidente Adriano Zanella, sono partiti ieri mattina alle otto e sono arrivati in città attorno alle 16. Il lavoro è cominciato questa mattina e proseguirà fino a sabato, con rientro previsto la domenica. «Siamo intervenuti l’ultima volta quest’inverno con l’emergenza neve», precisa Zanella, «se la situazione di disagio nelle Marche dovesse persistere, è probabile che arrivi un’altra squadra a darci il cambio». La protezione civile di Auronzo è formata da 14 persone e non si occupa soltanto di emergenze, ma anche di prevenzione: da anni infatti tiene numerosi corsi di formazione nella sua scuola per allievi, ma lavora anche per promuovere la propria attività con varie manifestazioni sul territorio, anche in collaborazione con il Comune.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.