Inaugurato il sentiero SA 13 a Cima Lastè

Immagine archivio
Il discorso di inaugurazione del nuovo sentiero
Il discorso di inaugurazione del nuovo sentiero

BELLUNO – Con una semplice e commossa cerimonia è stato inaugurato domenica scorsa a Cima Lastè il nuovo itinerario “S.A. 13”, dedicato dalla Stazione del Soccorso alpino dell’Alpago alla memoria degli amici che sulle loro montagne hanno lasciato una traccia incancellabile.

Sono stati numerosi i partecipanti all’inaugurazione che hanno percorso, accompagnati dai soccorritori, il sentiero fino a Cima Lastè, dove tutti hanno rivolto il proprio pensiero a Isidoro Bona, Benito Saviane, Oreste Bortoluzzi, Maudi De March, Andrea Zanon, David Cecchin.

Dopo la cerimonia, amici, conoscenti e famigliari si sono ritrovati al rifugio Semenza per un momento conviviale.

L’attacco del sentiero “S.A. 13” (sigla del Soccorso alpino dell’Alpago) è a 20 minuti di cammino, a nord est del rifugio Semenza, a metà della cresta che congiunge Cima Val Piccola al Monte Lastè. La partenza è a quota 2060 circa. Si sale in cresta e, percorrendola in direzione sud fra pilastri vallette e cenge, si arriva sulla cima Lastè a 2247 metri di altitudine.

Si tratta di un percorso molto spettacolare e aereo, con un eccezionale panorama a est sulla pianura friulana e a ovest sulla selvaggia val Salatis, destinato per difficoltà esclusivamente agli alpinisti.

Il dislivello è di 200 metri, lo sviluppo di 450, con passaggi di terzo/quarto. Lungo la via ci sono alcuni chiodi resinati.

Informazioni su Redazione 11220 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.