L’arte e l’umanità dello scultore Felice Tagliaferri conquista Santa Giustina

Laboratorio 4 sensi a Santa Giustina
Laboratorio 4 sensi a Santa Giustina
Laboratorio 4 sensi a Santa Giustina

SANTA GIUSTINA – Il passaggio dell’artista non vedente Felice Tagliaferri a Santa Giustina ha lasciato il segno nelle persone che hanno potuto incontrarlo nei due appuntamenti promossi dall’ Assessorato alla Cultura e dall’ Associazione “Dolomiti Domani”.

L’incontro nella sala riunioni della piscina comunale ha avuto il sapore di una chiacchierata con un vecchio amico, che ha voluto subito che tutti si dessero del “tu” e che pian piano, con la guida della presidente Luisa Alchini, ha condotto il pubblico a far propria immediatamente l’esperienza di Tagliaferri. La disabilità, questo è uno dei tanti messaggi lanciati senza enfasi, ma con molta concretezza dall’artista, è di chi non affronta le difficoltà, si arrende agli ostacoli, finendo col non raggiungere alcun obiettivo nella vita. Alla cecità, sopraggiunta all’età di 14 anni, egli ha fatto fronte trovando un modo per “vedere con le mani”, riproducendo poi gli oggetti attraverso i materiali più diversi: creta, legno, marmo, bronzo, per poi farle “vedere” ad altri non vedenti. E’ così che è nata la Chiesa dell’ Arte, il suo sogno realizzato che ha invitato a visitare, come ha invitato a recarsi nella sua terra per toccare il Cristo Rivelato.

Sabato 19 con i ragazzi delle prime medie e delle quinte elementari dell’ Istituto Comprensivo “G. Rodari” Tagliaferri non ha solo parlato, ma li ha coinvolti in un vero e proprio laboratorio creativo, facendo notare, quando la creta non dava il risultato sperato, che in quel momento “il disabile non era lui”. Il silenzio e l’attenzione con cui i ragazzi hanno partecipato sono stati il primo segnale dell’empatia creata dallo scultore che, al termine del primo incontro, ha ricevuto in dono anche l’ iniziale del proprio nome da un ragazzo che ha così voluto esprimere le molte emozioni vissute in quelle ore.

Come sottolineato nel saluto introduttivo dall’ assessore Bortolin, incontri come questi sono non soltanto occasioni culturali di alto profilo, ma delle occasioni per condividere messaggi utili nella vita, soprattutto per le giovani generazioni.

Informazioni su Redazione 10357 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.