Rubava all’interno del negozio “Acqua e sapone”: arrestata dalla Polizia

Il sito internet della Questura di Belluno
Il sito internet della Questura di Belluno
Il sito internet della Questura di Belluno

BELLUNO – Nella giornata del 28 maggio c.a., personale della Squadra Volante della Questura di Belluno ha tratto in arresto C.S., nata ad Udine, di anni 42, con numerosi precedenti penali, sorpresa nel commettere il furto di oggetti di cosmetica all’interno dell’esercizio commerciale “Acqua e Sapone” situato in piazza Vittorio Emanuele. L’intervento è stato richiesto da una dipendente del negozio la quale ha fermato la persona intenta ad allontanarsi dal negozio. Gli operatori intervenuti sul posto hanno acquisito sommarie informazioni da parte di alcuni testimoni presenti al fatto. La donna aveva occultato alcuni oggetti all’interno della propria borsa annullando il sistema antitaccheggio ma, nonostante ciò, nel momento in cui oltrepassava le barriere antitaccheggio quest’ultime segnalavano l’anomalia. A questo punto, il personale della Squadra Volante intervenuto procedeva ad accompagnare la persona in Questura al fine di procedere alle operazioni di rito che terminavano con l’applicazione della misura dell’arresto per il reato di furto aggravato sussistendo lo stato di flagranza. Si specifica che C.S., entrata nel negozio, si impossessava delle seguenti confezioni di prodotti: nr.1 confezione di polvere compatta “L’Oreal”, nr. 1 confezione di unghie finte marca “Fing’rs” e una confezione di profilattici marca “Durex”, inoltre provvedeva a strappare, da ciascuna confezione sopra descritta, il codice a barre con impresso l’antitaccheggio.

Guidava con la patente revocata: denunciato dalla Polizia – Inoltre, nella stessa giornata personale della Squadra Volante, a seguito di una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa della Questura, intercettava un furgone di marca “Fiat Doblò” il cui conducente M.P., nato a Pas Paolo Bel Sito (NA), di anni 34, già noto alle forze dell’ordine, risultava destinatario di un provvedimento di revoca della patente. In ragione di ciò, gli operatori provvedevano ad indagare in stato di libertà la persona in questione in quanto si era posto alla guida di un veicolo pur essendo sprovvisto di titolo. A ciò, si deve aggiungere che è stato disposto contestualmente il fermo amministrativo della vettura alla cui guida era stato sorpreso il soggetto di cui sopra.

Informazioni su Redazione 10345 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.