Libera e gli studenti delle “Scuole in rete per un mondo di solidarietà e pace”

Piazza Duomo a Belluno (Luca Mares)
Piazza Duomo a Belluno (Luca Mares)
Piazza Duomo a Belluno (Luca Mares)

A Belluno nella sala del consiglio comunale giovedì 21 marzo alle ore 12,00 con Libera e gli studenti delle “Scuole in rete per un mondo di solidarietà e pace”.

BELLUNO – Anche quest’anno il coordinamento provinciale di “Libera – associazioni nomi e numeri contro le mafie” aderisce alla Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera nazionale per giovedì 21 marzo.

A Belluno Libera proporrà la consueta cerimonia, stavolta non in piazza ma nella sala del consiglio comunale di Belluno alle 12.00, con la lettura dei nomi delle vittime che sarà effettuata dai ragazzi delle Scuole in rete per un mondo di solidarietà e pace, di rientro dalla manifestazione nazionale di Firenze del 16 marzo scorso, che anticipava questa giornata.

La manifestazione di Firenze, a cui hanno partecipato ben 150 mila persone da tutta Italia, ha avuto anche una nutrita rappresentanza bellunese con il già citato gruppo delle “Scuole in rete”, i referenti dello sportello “Scuola e Volontariato” del Csv di Belluno, la Consulta studentesca della provincia di Belluno.

Sono invitati a partecipare tutti coloro che vogliono ribadire con forza la volontà di contrastare tutte le mafie, la corruzione politica e gli intrecci clientelari che alimentano gli affari delle organizzazioni criminali, e che si impegnano a costruire percorsi di libertà, cittadinanza, informazione e legalità.

Solo piantando i semi di giustizia possono nascere i fiori della corresponsabilità. Ricordiamo inoltre che si può ancora firmare sul sito Riparte il Futuro per aderire alla campagna contro la corruzione e sollecitare il nuovo parlamento a fare presto.

Informazioni su Redazione 10842 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.