Nuovo orario cadenzatro, Bond: “Rivedere il sistema e urge rinnovo”

Al centro Dario Bond
Al centro Dario Bond
Al centro Dario Bond

VENEZIA – «Sto prendendo visione delle risultanze del Gruppo di lavoro sul nuovo orario cadenzato per il sistema ferroviario veneto e ci sono dei passaggi che mi preoccupano. Chiedo alla giunta, al Consiglio e agli uffici di aprire un confronto sul futuro dei treni nel nostro territorio anche in vista della discussione del bilancio di previsione prevista in Consiglio per la prossima settimana. Il problema principale riguarda da vicino le corse dirette sulla Belluno-Venezia che rischiano di saltare perchè il nuovo sistema cadenzato non prevede un’integrazione fra linea elettrificata e linea termica, ovvero tra treni elettrici e treni diesel, categoria alla quale appartengono tutti i treni bellunesi».

Così il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale Dario Bond commenta le voci di una pesante razionalizzazione del sistema ferroviario bellunese in vista dell’entrata in vigore – prevista per la prossima estate – del nuovo orario cadenzato.

«Anzichè pensare a dei pullman sostitutivi da Conegliano, affrontiamo il tema dell’elettrificazione delle tratte dolomitiche. Belluno non può rimanere fuori solo perchè i nostri treni vanno a diesel. Su questo punto non possiamo più transigere».

«Ho chiesto delucidazioni alla Direzione Mobilità della Regione perchè entri nel merito del documento predisposto dal Gruppo di lavoro composto da Trenitalia, Sistemi Territoriali e un rappresentante della Regione», prosegue Bond che non manca di criticare il modus operandi: «Un atto di questo tipo, anche se non è definitivo, doveva passare nella Commissione consiliare competente».

«Una cosa è certa: i pullman sostitutivi non sono la soluzione. I pendolari che dal Bellunese scendono a Padova o Venezia già impiegano più di due ore, con i pullman sostitutivi c’è il rischio che questi tempi si dilatino ulteriormente. Ne vade il diritto alla mobilità dei bellunesi e degli abitanti dell’Alto Trevigiano: non solo infatti rimarrebbero tagliati fuori i bellunesi ma anche una città come Vittorio Veneto».

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.