Hockey serie A: gara 5 dolorosa per Alleghe e Cortina

L'Alleghe cerca invano le reti della vittoria (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
L'Alleghe cerca invano le reti della vittoria (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
L’Alleghe cerca invano le reti della vittoria (Tonino Zampieri – Tiellephoto.it)

In gara 5 dei quarti di finale scudetto, colpo grosso del Valpellice, che si procura il primo match-point della serie, espugnando Alleghe. Il Bolzano allunga la serie a gara 6, Renon e Val Pusteria rispettano il fattore campo.

Ritten Sport Renault Trucks – Hafro Cortina 3:1 (0:0, 2:1, 1:0)

Ritten Sport Renault Trucks: Justin Pogge (Josef Niederstätter); Kevin Mitchell, T.J Kemp. Ingemar Gruber, Fabian Hackhofer, Markus Hafner, Klaus Ploner, Ruben Rampazzo; Dan Tudin, Greg Jacina, Domenico Perna, Ryan Ramsay, Chris Durno, Alex Frei, Emanuel Scelfo, Mathias Fauster, Lorenz Daccordo, Thomas Spinell, Alexander Eisath. Coach: Rob Wilson.

Hafro Cortina: J.P Levasseur (Renè Baur); Paul Albers, Darrell Hay, Luca Zandonella, David Bowman, Michele Zanatta, Luca Zanatta; Giorgio De Bettin, Luca Felicetti, Erik Weissmann, Derek Edwardson, Stanislav Gron, Andrea Moser, Christian Menardi, Francesco Adami, Andrea Baldo. Coach: Clayton Beddoes.

Reti: 1:0 Chris Durno (30.43), 2:0 Greg Jacina (36.01), 2:1 Andrea Baldo   (38.45), 3:1 Dan Tudin (50.23)

Il Renon lotta e torna a condurre nella serie. Padroni di casa che rinunciano al solo Matteo Rasom in attacco, nel Cortina out Ryan Dingle, torna sul ghiaccio dopo i due turni di squalifica Francesco Adami. Inizio di partita con tante penalità e un pizzico di nervosismo di troppo. Ospiti pericolosi con la stecca del solito Stanislav Gron, Renon che ribatte colpo su colpo. Le due squadre si affrontano a viso aperto, il match non decolla ed è molto spezzettato, a causa delle tante penalità. Le due squadre non riescono mai a dare profondità alla propria manovra, lo 0:0 del primo tempo è specchio fedele di quanto accaduto nei primi venti minuti. Nel secondo tempo Cortina subito sugli scudi. Azione personale di capitan Giorgio De Bettin, il cui tiro si stampa contro la traversa. Brividi per Justin Pogge. Partita vivace anche nel secondo tempo, il Renon inizia a macinare gioco. Pericolo per la porta del Cortina. Azione di Thomas Spinell, Emanuel Scelfo manca il comodo gol del vantaggio. La partita si sblocca al 30.43. Il Cortina gioca in powerplay, il Renon sfrutta un errore ampezzano e colpisce con Chris Durno per l`1:0. Il gol cambia volto alla partita. Il Renon accelera e mette la freccia con Greg Jacina al 36.01: azione personale del numero 22, che mette a referto un gol da cineteca. Il gol sembra lanciare le quotazioni dei padroni di casa. Sul finire di frazione però, il Cortina torna in linea di galleggiamento. Botta dalla blu di Luca Zandonella e deviazione vincente di Andrea Baldo, al secondo gol nelle ultime due gare. Frazione conclusiva vibrante. Ritmi elevati, saltano gli schemi. Renon pericoloso con Thomas Spinell. E` il preludio al gol numero tre dei Rittner Buam, firmato da Dan Tudin, che devia, in powerplay, una conclusione di T.J Kemp. Al 50.23 il match pare deciso. Nel finale il Cortina giostra in powerplay e toglie il portiere, il Renon si difende e regge fino alla fine. Ora,  per la truppa di Wilson, primo match-point da sfruttare all`Olimpico.

Alleghe Tegola Canadese – HC Valpellice Bodino Engineering 1:3 (1:1, 0:0, 0:2)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Matt Waddell, Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Luka Tosic, Sean McMonagle, Kevin Adami; Jeff Lo Vecchio, Nicola Fontanive, Gino Guyer, Vince Rocco, Daniele Veggiato, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Jari Monferone, Patrick Tormen, Davide Testori, Alberto Fontanive. Coach: Tom Pokel.

Valpellice Bodino Engineering: Jordan Parise (Andrea Rivoira), Florian Runer, Slavomir Tomko, Trevor Johnson, Andrea Schina, Nick Anderson, Jaroslav Spelda; Rob Sirianni, Nate DiCasmirro, Brian Ihnacak, Ralph Intranuovo, Brodie Dupont, Alex Silva, Marco Pozzi, Pietro Canale, Matteo Mondon Marin, Stefano Coco, Martino Durand Varese, Paolo Nicolao. Coach: Mike Flanagan.

Reti: 0:1 Trevor Johnson (11.19), 1:1 Gino Guyer (15.57), 1:2 Rob Sirianni (40.20), 1:3 Alex Silva (58.17)

Colpo grosso Valpellice, i torresi volano sul 3:2. Alleghe senza l`infortunato Jonas Johansson, Valpellice ancora orfano dello squalificato Antony Aquino, in tribuna per turnover Baier e Davenport. Inizio vivace, Alleghe in difficoltà all`inizio per il grande forecheking molto efficace dei torresi. Passano i minuti e l`equilibrio regna ancora sovrano. Il Valpellice passa nel secondo powerplay della serata. Tiro dalla blu di Trevor Johnson, Dennis è battuto. La reazione dell`Alleghe non si fa attendere. Le Civette premono e trovano il pareggio al 15.57 con Gino Guyer, bravo a trovare il pertugio, servito da un ottimo Jeff Lo Vecchio. Alleghe che chiude in attacco, la prima sirena manda le squadre negli spogliatoi sulla perfetta parità. Alleghe e Valpellice si affrontano a viso aperto anche nella frazione centrale. Errori da una parte e dell`altra, su ambo fronti mancano un pizzico di lucidità. Parziale di secondo tempo sullo 0:0, risultano ancora fermo sull`1:1 di fine primo drittel. Terzo drittel e Valpellice subito avanti: Rob Sirianni fredda Adam Dennis dopo appena 20 secondi e porta in vantaggio i suoi. Valpellice galvanizzato, Nate Di Casmirro sfiora il 3:1, Dennis si salva. Tema tattico del match ormai chiaro. L`Alleghe fa la partita, la Valpe punta sulle ripartenze. Le Civette premono forte, Nicola Fontanive mette i brividi a Parise, che respinge da campione una bella conclusione dell`attaccante biancorosso´. La doccia gelata per l`Alleghe arriva nel finale. Errore di Francesco De Biasio, Alex Silva non perdona e lancia la Valpe sul 3:1. E` il gol che decide gara 4. Pesantissima vittoria dei torresi, che tornano a condurre la serie e ora avranno il primo match point sabato sera, davanti al pubblico amico della Valmora Arena Cotta Morandini.

Serie A, giovedì 28 febbraio 2013, gara 5 quarti di finale playoff

Ritten Sport Renault Trucks – Hafro Cortina 3:1 (0:0, 2:1, 1:0)
Serie “best of seven” 3:2 (3:0, 3:2, 2:0, 2:3 d.t.s, 1:4, 3:1)

Alleghe Tegola Canadese – HC Valpellice Bodino Engineering 1:3 (1:1, 0:0, 0:2)
Serie “best of seven” 2:3 (4:3, 2:3, 0:3, 5:2, 1:3)

HC Bolzano – Migross Supermercati Asiago 4:3 (1:1, 1:2, 2:0)
Serie “best of seven” 2:3:(0:3, 1:4, 6:3, 3:4 d.t.s., 4:3)

Lupi Fiat Professional – Milano Rossoblu 5:1 (1:0, 2:0, 2:1)
Serie “best of seven”: 3:2 (1:2, 1:0, 5:1, 2:4, 5:1)

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Trackback / Pingback

  1. Hockey serie A: gara 5 dolorosa per Alleghe e Cortina | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.