Hockey serie A play off: il Cortina riapre i giochi, l’Alleghe a terra

La Valpe blocca il volo delle Civette (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
La Valpe blocca il volo delle Civette (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
La Valpe blocca il volo delle Civette (Tonino Zampieri – Tiellephoto.it)

In gara 3 dei quarti di finale playoff, Bolzano e Cortina vincono soffrendo ma riaprono la serie contro Asiago e Renon. Colpo grosso del Valpellice ad Alleghe, Il Val Pusteria doma il Milano. Nei playout il Val di Fassa ad un passo dalla salvezza.

Ritten Sport Renault Trucks – Hafro Cortina 2:3 d.t.s  (1:0, 1:1, 0:1, 0:1 )

Ritten Sport Renault Trucks: Justin Pogge (Josef Niederstätter); Kevin Mitchell, T.J Kemp, Fabian Hackhofer, Markus Hafner, Klaus Ploner, Ruben Rampazzo; Dan Tudin, Greg Jacina, Domenico Perna, Chris Durno, Alex Frei, Emanuel Scelfo, Mathias Fauster, Lorenz Daccordo, Thomas Spinell. Coach: Rob Wilson.

Hafro Cortina: J.P Levasseur (Renè Baur); Paul Albers, Darrell Hay, Luca Zandonella, David Bowman, Michele Zanatta, Luca Zanatta; Giorgio De Bettin, Luca Felicetti,  Erik Weissmann, Derek Edwardson, Stanislav Gron, Andrea Moser, Christian Menardi, Andrea Baldo, Renè Vallazza. Coach: Clayton Beddoes.

Reti: 1:0 Chris Durno (8.02), 1:1 Giorgio De Bettin (24.24), 2:1 Lorenz Daccordo (30.34), 2:2 Stanislav Gron (43.29), 2:3 Paul Albers (70.45).

Cuore Cortina a Renon, Albers decide all`overtime. Tra i padroni di casa manca l`influenzato Ingemar Gruber, out Ryan Ramsay, Alexander Eisath e Matteo Rasom. Nel Cortina non ce l`ha fa Ryan Dingle, non è a roster Francesco Adami, fermato dal Giudice Sportivo per due giornate. Inizio di marca ampezzano: gli ospiti lavorano bene in zona neutra e mettono subito pressione al Renon. I padroni di casa si difendono con ordine ma con il passare dei minuti, iniziano a macinare gioco. Mitchell e compagni iniziano a premere e passano all`8:02. Azione in velocità di Thomas Spinell, assist incredibile sul secondo palo per Chris Durno, che deve solo accompagnare con la spatola il disco oltre la linea di porta. Prima linea del Renon (Perna-Spinell-Durno) sempre efficace, la reazione del Cortina è tutta sulla stecca di Erik Weismann, che solo davanti a Pogge, viene ipnotizzato dal portierone dei Rittner Buam. Ad inizio della frazione centrale, il Renon ha il demerito di abbassare troppo il baricentro. Il Cortina ne approfitta e trova il pareggio al 24.24: contropiede gestito da Erik Weissmann, servizio per capitan De Bettin che non sbaglia. La partita si riapre, le due squadre giocano a viso aperto, aprendo ami varchi per i contropiedi. Specialità della casa, visto che al 30.34 Dan Tudin trova un corridoio centrale e apparecchia un disco d`oro per Lorenz Daccordo che ringrazia e fa 2:1. Grande inizio di terzo tempo. Prima chance per il Cortina, De Bettin si fa narcotizzare da un Justin Pogge monumentale. Replica del Renon, Fabian Hackhofer parte in solitaria  sul settore sinistro della pista, il suo diagonale di rara potenza finisce clamorosamente sul palo. Gli ampezzani continuano ad attaccare e arrivano al meritato pari al 43.29: tiro di Bowman, deviazione maligna di Gron, che spiazza Pogge. E´ un Cortina vivace quello che affronta il terzo drittel. Finale con le due squadre che giocano a viso aperto. Chance per il Renon nel finale, ma il tiro sotto misura di Lorenz Daccordo si ferma pochi centimetri dal palo alla sinistra di Levasseur. Si gioca l`overtime sui venti minuti: Renon vicino al gol con Perna. Ancora l`attaccante dei Rittner Buam manca di un niente il gol, centrando un clamoroso palo. Squadre stanche e allungate, overtime vivace e portieri sempre impegnati. Il Cortina ci mette il cuore e trova il gol vittoria: fucilata di Paul Albers, Pogge non può nulla. Gara tre finisce con il successo ampezzano. La serie ora si riapre, come per magia.

Alleghe Tegola Canadese – HC Valpellice Bodino Engineering 0:3 (0:1, 0:1, 0:1)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Matt Waddell, Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Luka Tosic, Sean McMonagle, Kevin Adami, Milos Ganz; Jeff Lo Vecchio, Nicola Fontanive, Gino Guyer, Vince Rocco, Daniele Veggiato, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Jari Monferone, Patrick Tormen, Davide Testori, Alberto Fontanive. Coach: Tom Pokel.

Valpellice Bodino Engineering: Jordan Parise (Andrea Rivoira), Florian Runer, Slavomir Tomko, Trevor Johnson, Andrea Schina, Nick Anderson, Jaroslav Spelda; Rob Sirianni, Nate DiCasmirro, Brian Ihnacak, Ralph Intranuovo, Brodie Dupont, Alex Silva, Marco Pozzi, Pietro Canale, Matteo Mondon Marin, Stefano Coco, Martino Durand Varese, Paolo Nicolao. Coach: Mike Flanagan.

Reti: 0:1 Rob Sirianni (0.28), 0:2 Rob Sirianni (20.45, 0:3 Nick Anderson   (58.24 porta vuota).

Alleghe sciupone, il Valpellice ringrazia e porta a casa gara 3. Sorpresa in casa Alleghe. Coach Pokel torna a dare fiducia a Gino Guyer, che torna sul ghiaccio e prende il posto di Jonas Johansson, che finisce coì in tribuna per turnover. In casa Valpellice pesante l`assenza in attacco di Anthony Aquino,fermato quattro giornate dal Giudice Sportivo, dopo la “Corrida” di martedì sera a Torre Pellice. Grande inizio del Valpellice, che vola subito sull`1:0. Rob Sirianni raccoglie un disco in zona d`attacco e batte Adam Dennis. L`Alleghe non trova da subito la reazione, la Valpe lavora bene in zona neutra. Le Civette però iniziano gradualmente a macinare gioco, comprimendo per lunghi tratti della prima frazione gli ospiti davanti alla porta di Parise. Ne secondo solito inizio deficitario dell’Alleghe, Rob Sirianni, così come nel primo tempo, fa la voce grossa e passa dopo 45 secondi. Il gol scatena la reazione agordina. L’Alleghe costruisce gioco, ma non trova il gol. Merito di un Valpellice reattivo e molto disciplinato. In powerplay l`Alleghe fa acqua da tutte le parti, la Valpe ringrazia e chiude sul 2:0 il secondo tempo. Nel terzo tempo solite amnesie offensive dell´Alleghe. Gli ospiti tengono botta e chiudono definitivamente i conti con la rete a porta vuota di Nick Anderson al 58.24. Prima vittoria in trasferta della serie, il Valpellice passa a condurre 2:1.

Serie A, sabato 23 febbraio 2013, gara 3 quarti di finale playoff:

Ritten Sport Renault Trucks – Hafro Cortina 2:3 d.t.s (1:0, 1:1, 0:1, 0:1)
Serie “best of seven” 2:1 (3:0, 2:1, 2:3 d.t.s,  )

Alleghe Tegola Canadese – HC Valpellice Bodino Engineering 0:3 (0:1, 0:1, 0:1)
Serie “best of seven” 1:2 (4:3, 2:3, 0:3)

HC Bolzano – Migross Supermercati Asiago 6:3 (0:1, 3:2, 3:0)
Serie “best of seven” 1:2 (0:3, 1:4, 6:3)

Lupi Fiat Professional –  Milano Rossoblu 5:1 (1:0, 2:1, 2:0)
Serie “best of seven”: 2:1 (1:2, 1:0, 5:1)

Informazioni su Redazione 10668 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Trackback / Pingback

  1. Hockey serie A play off: il Cortina riapre i giochi, l’Alleghe a terra | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.