Hockey: nell’anticipo l’Alleghe non passa contro il Bolzano

L'allenatore delle civette, Tom Pokel (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
L’allenatore delle civette, Tom Pokel (Tonino Zampieri – Tiellephoto.it)

Nell’anticipo della 19esima giornata, i campioni d´Italia piegano al Palaonda l`Alleghe 3:1 e superano l´esame in vista della tre giorni europea, in programma nel prossimo weekend. Per il Bolzano terza vittoria di fila, l`Alleghe interrompe a dieci partite la striscia vincente.

BOLZANO – Nell`attesa sfida del Palaonda di Bolzano, i campioni d`Italia recuperano in attacco Stefan Zisser, dopo i problemi fisici che l`hanno costretto a saltare la trasferta di Torre Pellice. Nell`Alleghe all`assenza in avanti del solito Gino Guyer, si aggiunge in extremis il forfait di Manuel De Toni, bloccato ai box da un problema all`inguine. Parte forte il Bolzano, che prende subito in mano il pallino del gioco. Nei minuti iniziali è un monologo dei padroni di casa, che alzano il baricentro del gioco offensivo. L`Alleghe arranca e Adam Dennis deve arrendersi al 4.21. Grande azione di Stefan Zisser, che indovina il corridoio centrale per Christian Walcher, bravo a infilare la gabbia agordina da posizione ravvicinata. Il Bolzano potrebbe raddoppiare, Gander e Sharp mancano di un soffio il raddoppio. La prima vera chance ospite è di Carlo Lorenzi, il terzino agordino manca la porta da pochi passi. E´ il preludio del gol dell`Alleghe, che arriva al 7.51: Oberdörfer perde un disco sanguinoso sulla rossa, Waddell parte in contropiede e apparecchia per Rocco, che piazza il disco alle spalle di Tomas Duba. Il Bolzano non si scoraggia e ritrova il vantaggio. In powerplay (out Nicola Fontanive), Mark McCutcheon trova un corridoio nella difesa agordina e fulmina con un diagonale l`incolpevole. Dennis. L`Alleghe gioca di rimessa, il Bolzano rischia su un break di Nicola Fontanive, Tomas Duba salva la porta biancorossa.

Il Bolzano controlla il match anche nel secondo tempo. I Foxes tengono alto il ritmo di gara e passano per la terza volta: in situazione di 4 contro 4, azione corale della seconda linea, Egger e Bernard lavorano un disco, il puck finisce sulla stecca di Marco Insam, che al 3.03 non perdona. Il Bolzano continua a macinare gioco, l`Alleghe gioca in contropiede e in uno di questi, Vince Rocco sfiora il secondo gol, centrando il palo esterno da posizione angolata. I padroni di casa potrebbero allungare con Enrico Dorigatti, il quale a due passi da Dennis manca clamorosamente il bersaglio grosso. C`è tanto Bolzano nella serata del Palaonda, l`Alleghe rischia più volte di capitolare ancora. Se non è un monologo altoatesino, poco ci manca.

Durante il secondo intervallo MacGregor Sharp rimane negli spogliatoi per un leggero risentimento muscolare. Anton Bernard scala in prima linea, al fianco di Ryan Flynn e Mark McCutcheon. Il copione anche nel terzo tempo non cambia: il Bolzano fa la partita, in difesa Niklas Hjalmarsson dirige in maniera impeccabile il pacchetto arretrato. Anton Bernard sfiora il 4:1, l`Alleghe non riesce a cambiare ritmo alla sua gara. Il match vive una lunga fase di stallo, i campioni d`Italia controllano senza problemi la situazione. Nel finale i Foxes potrebbe incrementare il bottino con McCutcheon e Flynn. La sirena regala i tre punti al Bolzano, l`Alleghe interrompe la lunga striscia positiva. Per i campioni d`Italia, l`esame Continental Cup è superato a pieni voti.

HC Bolzano – Alleghe Tegola Canadese  3:1 (2:1, 1:0, 0:0)

HC Bolzano: Tomas Duba (Günther Hell); Alexander Egger, Niklas Hjalmarsson, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi, Hannes Oberdörfer, Daniel Fabris; Mark McCutcheon, MacGregor Sharp, Ryan Flynn, Anton Bernard, Markus Gander, Marco Insam, Enrico Dorigatti, Stefan Zisser, Christian Walcher, Peter Wunderer, Federico Gilmozzi, Stefano Piva. Coach: Brian McCutcheon.

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Kevin Adami; Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Sean McMonagle, Matt Waddell, Luka Tosic;  Milos Ganz, Daniele Veggiato, Davide Testori, Manuel Da Tos, Patrick Tormen, Jeff Lo Vecchio, Alberto Fontanive, Nicola Fontanive, Vince Rocco, Jonas Johansson, Jari Monferone. Coach: Tom Pokel.

Arbitri: Karl Pichler (Christian Cristeli, Matthias Cristeli).

Reti: 1:0 Christian Walcher (4.21), 1:1 Vince Rocco (7.51), 2:1 Mark McCutcheon (9.20), 3:1 Marco Insam (23.03)

Classifica Serie A dopo la 19° Giornata

1. Lupi Fiat Professional Valpusteria 48 punti
2. Alleghe Tegola Canadese 37 *
3. HC Bolzano 33 *
4. Renon Sport Renault Trucks 32
5. Valpellice Bodino Engineering 31
6. Milano Rossoblu 28
7. Migross Supermercati Asiago 25
8. Hafro Cortina 18
9. Val di Fassa Ferrarini 13
10. Aquile FVG Pontebba 8

* 1 partita in piú

Informazioni su Redazione 10970 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Trackback / Pingback

  1. Hockey: nell’anticipo l’Alleghe non passa contro il Bolzano | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.