Riprende “Fatti solidali… costruiti insieme”

La sede del Centro servizi per il Volontariato a Belluno
Centro servizi per il Volontariato a Belluno

Il corso a Belluno per chi ha a cuore il benessere dei bambini e delle loro famiglie.

BELLUNO – Riprende il corso organizzato dall’Associazione Fa, Famiglie aperte, famiglie affidatarie, famiglie adottive, Tutti in Famiglia, Ulss 1 e Comune di Belluno, rivolto a chi ha a cuore il benessere dei bambini e delle loro famiglie. Famiglie in senso lato, comprendendo con questo termine genitori, volontari, famiglie affidatarie, insegnanti, operatori socio-sanitari.

Prossimo appuntamento questa serea venerdì 9 novembre con Giovanna Merighi, assistente sociale formatrice di Pordenone, che parlerà sui possibili percorsi di aiuto, sostegno e accompagnamento dei minori. “Chi bussa?” il titolo della serata.

Il corso proseguirà venerdì 16 novembre con Angelo Paganin, consulente di progettazione sociale e formazione di Belluno, che tratterà il tema “Il bene comune è anche una faccenda mia?” incentrato sull’impegno dei volontari all’interno delle associazioni.

Penultimo appuntamento venerdì 23 novembre con “E la famiglia d’origine?”, tema trattato da Anna Colloredo, assistente sociale e docente universitaria di Venezia, che parlerà sulle distanze e vicinanze tra genitori, bambini e famiglie aperte o affidatarie.

Il corso chiuderà martedì 30 novembre con le testimonianze di alcune persone che hanno vissuto in famiglie diverse da quella di origine.

Per ottenere maggiori informazioni sul corso “Fatti solidali… costruiti insieme” è possibile contattare il numero di cellulare 347/4660622 o l’e-mail gabrib2010@libero.it.

 

1 Trackback / Pingback

  1. Riprende “Fatti solidali… costruiti insieme” | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.