Hockey serie A: prosegue la salita delle civette

Le civette Da Tos e De Biasio difendono la porta
Le civette Da Tos e De Biasio difendono la porta

Nella 15esima giornata del massimo campionato italiano, il Val Pusteria avanti tutta anche a Pontebba. L´Alleghe batte il Renon e aggancia il terzo posto. Johnson regala i tre punti e il secondo posto al Valpellice, il Milano batte il Fassa a domicilio, al Palaonda i rigori premiano il Cortina.

ALLEGHE – Alleghe senza gli infortunati Nicola Fontanive, Gino Guyer e Alberto Fontanive, nel Renon out Markus Hafner, Matteo Rasom e Ryan Ramsay. Non è a referto Rence Coassin, che ha salutato Collalbo, per fare ritorno negli States. Grande inizio dell`Alleghe, che conferma il grande momento di forma. Le Civette spingono forte, il Renon fatica a contenere le sfuriate avversarie. Il vantaggio dell`Alleghe porta la firma di Vince Rocco, bravo a centrare il bersaglio grosso al 3.37. Al De Toni poca storia: si gioca soprattutto dalle parti di Pogge, che deve subito guadagnarsi la pagnotta, per contenere gli avanti alleghesi. Primo tempo di marca bellunese.. Nella seconda frazione l`Alleghe fa la partita. Il Renon sfrutta una doppia superiorità numerica per pareggiare: in 5:3  Kevin Mitchell fulmina Dennis con una fucilata molto angolata. La partita cambia volto: gli altoatesini sfruttano l`inerzia e passano ancora, questa volta con Emanuel Scelfo al 16.07. Dopo trentasei secondi ancora rete ospite con Alex Frei. Una brutta tegola per le Civette, che riordinano subito le idee e accorciano con Jeff Lo Vecchio, bravo a concretizzare un coast to coast, su assist al bacio di Jari Monferone. Nel terzo tempo il forcing dell`Alleghe porta i suoi frutti al 7.05: la botta dalla blu di Matt Waddell porta la sfida sul 3:3. Partita aperta e godibile, le emozioni si sprecano. Il De Toni esplode a otto secondi dalla fine: Waddell beffa Pogge e firma il gol vittoria. Tre punti, sorpasso ai danni del Renon e secondo posto. Le Civette volano alto.

Alleghe Tegola Canadese – Renon Sport Renault Trucks 4:3 (1:0, 1:3, 2:0)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Matt Waddell, Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Sean McMonagle, Luka Tosic, Kewin Adami; Milos Ganz, Soel Costantin, Jeff Lo Vecchio, Jonas Johansson, Vince Rocco, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Jari Monferone, Davide Testori, Patrick Tormen, Daniele Veggiato. Coach: Tom Pokel.

Renon Sport Renault Trucks: Justin Pogge (Josef Niederstätter); Kevin Mitchell, TJ Kemp, Ingemar Gruber, Fabian Hackhofer, Ruben Rampazzo, Klaus Ploner; Dan Tudin, Greg Jacina, Domenico Perna, Emanuel Scelfo, Mathias Fauster, Alex Frei, Lorenz Daccordo, Alexander Eisath, Thomas Spinell. Coach: Rob Wilson.

Reti: 1:0 Vince Rocco (3.37), 1:1 Kevin Mitchell (34.35), 1:2 Emanuel Scelfo (36.07), 1:3 Alex Frei (16.43), 2:3 Jeff Lo Vecchio (38.15), 3:3 Matt Waddell (47.05), 4:3 Matt Waddell (59.52).

BOLZANO – Il Bolzano prova a sfatare il tabù Palaonda, presentandosi all’ingaggio iniziale del match con il Cortina al gran completo. Sull’altro fronte gli ampezzani devono rinunciare a Francesco Adami, indisponibile per problemi lavorativi, mentre si rivede a difesa della porta J.P. Levasseur. Pronti via e gli Scoiattoli si trovano già a condurre: dopo 40 secondi di gioco, conclusione di polso da parte di Matt Siddall deviata in maniera vincente da Stanislav Gron. I biancorossi reagiscono comunque prontamente e, dopo aver superato indenni una situazione di inferiorità, pareggiano i conti con MacGregor Sharp, imbeccato da capitan Egger. A seguito della rete sono i Foxes a premere di più degli avversari, ma la prima frazione si chiude senza nuove variazioni nel punteggio. Alla ripresa del gioco permane l’equilibrio: Egger e compagni provano a prendere in mano le redini del match, ma gli ospiti sono abili a ribattere con pericolose ripartenze. È proprio a seguito di una veloce percussione che gli ampezzani si portano nuovamente a condurre, affidandosi all’ex Derek Edwarson. Nel finale di periodo, poi, doppia chance per Luca Felicetti, murato da Hell. I ragazzi di McCutcheon si riprendono in avvio di terzo tempo, pareggiando i conti al 44.22 dopo alcuni minuti di pressione costante: grandissimo lavoro da parte di Stefan Zisser che si porta a spasso tutta la difesa avversaria prima di scaricare a Christian Borgatello, abile nell’insaccare dalla distanza. Gli altoatesini non si arrestano e al 49.10 mettono la freccia. Il terzo gol dei biancorossi è opera di Ryan Flynn, il quale fa tutto da solo, e bene, trasformando con un rovescino a mezza altezza. Quando i Foxes sembrano ormai certi del successo, arriva la rete di Matt Siddall, in powerplay, che porta la contesa all’overtime. Nel supplementare è solo il Bolzano a tirare in porta, ma il disco non vuole entrare. Si va allora ai penalty, dove a decidere è il sigillo di Stanilsav Gron.

HC Bolzano – Hafro Cortina 3:4 d.t.r. (1:1, 0:1, 1:1, 0:0, 0:1)

HC Bolzano: Günther Hell (Massimo Camin); Alexander Egger, Daniel Fabris, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi Hannes Oberdörfer; Mark McCutcheon, MacGregor Sharp, Ryan Flynn, Anton Bernard, Markus Gander, Marco Insam, Enrico Dorigatti, Stefan Zisser, Christian Walcher, Peter Wunderer, Federico Gilmozzi, Stefano Piva. Coach: Brian McCutcheon.

Hafro Cortina: J.P Levasseur (Renè Baur); Darrell Hay, Paul Albers, Luca Zandonella, Michele Zanatta, Luca Zanatta; Derek Edwardson, Stanislav Gron, Matt Siddall, Giorgio De Bettin, Luca Felicetti, Ryan Dingle, Christian Menardi, Andrea Moser, Andrea Baldo. Coach: Clayton Beddoes.

Reti: 0:1 Stanislav Gron (0.40), 1:1 MacGregor Sharp (5.53), 1:2 Derek Edwarson (30.14), 2:2 Christian Borgatello (44.22), 3:2 Ryan Flynn (49.10), 3:3 Matt Siddall (58.21), 3:4 Stanislav Gron (penalty).

Serie A le partite di giovedi 1 novembre 2012 (15° giornata stagione regolare):

Aquile Fvg Pontebba – Lupi Fiat Professional Val Pusteria 1:4 (0:2, 1:2, 0:0)
HC Bolzano – Hafro Cortina 3:4 d.t.r (1:1, 0:1, 2:1, 0:0, 0:1)
Milano Rossoblu – Val di Fassa Ferrarini 4:1 (2:1, 1:0, 1:0)
Valpellice Bodino Engineering – Migross Supermercati Asiago 2:1 (0:1, 0:0, 2:0)
Alleghe Tegola Canadese – Renon Sport Renault Trucks 4:3 (1:0, 1:3, 2:0)

Classifica Serie A dopo 15° Giornate:

1. Lupi Fiat Professional Valpusteria 42 punti
2. Valpellice Bodino Engineering 30
3. Alleghe Tegola Canadese 29
4. Renon Sport Renault Trucks 28
5. Hc Bolzano 24
6. Milano Rossoblu 21
7. Migross Supermercati Asiago 18
8. Hafro Cortina 15
9. Val di Fassa Ferrarini 13
10. Aquile FVG Pontebba 5

Informazioni su Redazione 10868 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Trackback / Pingback

  1. Hockey serie A: prosegue la salita delle civette | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.