Hockey: prosegue la salita delle civette mentre gli scoiattoli restano a terra

No Banner to display

Un contrasto in balaustra (Tonino Zampieri - Tiellephoto.it)
Un contrasto in balaustra tra Alleghe e Asiago (Tonino Zampieri – Tiellephoto.it)

Nella tredicesima giornata in serie A, il Val Pusteria travolge il Bolzano al Palaonda e conquista il biglietto per la Final Four di Coppa Italia. Renon e Valpellice tengono il passo e rimangono appaiate in seconda piazza, il Milano passeggia contro il Pontebba nell’anticipo dell`Agorà. Nel derby veneto del “De Toni” i penalty regalano due punti all’Alleghe.

ALLEGHE – Derby veneto caratterizzato dalle tante assenze. Alleghe senza gli attaccanti Alberto Fontanive, Gino Guyer e Nicola Fontanive. Nell´Asiago Matteo Tessari non è a referto, fermato ai box da un risentimento muscolare. Inizio alla camomilla, fase di studio prolungata, l`equilibrio regna sovrano. L`Alleghe crea parecchio ma è poco concreto sotto porta, l` Asiago non abbassa la guardia e sfrutta l`arma del cinismo per passare, quasi a sorpresa. In powerplay la fiondata vincente è  di Dan Sullivan, Adam Dennis deve raccogliere dal suo sacco il primo disco della serata. Le Civette tentano la reazione, alla prima sirena il vantaggio è della formazione ospite. Nella frazione centrale l`Alleghe prova a prendere in mano le redini del gioco, l`Asiago controlla la situazione e gioca in velocità, creando qualche apprensione alla gabbia di Adam Dennis. Nel terzo tempo l`Alleghe parte bene e impatta: capitan Manuel De Toni buca Tura (entrato ad inizio secondo tempo) al 2.43 e riporta in equilibrio la sfida. Partita vibrante al De Toni, grande intensità ma la terza sirena manda le squadre all`overtime. Nulla di fatto, qualche brivido per Tura e Dennis, ma nulla più. Ai rigori raffica di emozioni, Matt Waddell è decisivo e l`Alleghe porta a casa i due punti.

Alleghe Tegola Canadese – Migross Supermercati Asiago 2:1  d.t.r (0:1, 0:0, 1:0, 0:0, 1:0)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive), Francesco De Biasio, Matt Waddell, Carlo Lorenzi, Nicholas Kuiper, Sean McMonagle, Luka Tosic, Diego Soppera, Kewin Adami; Milos Ganz, Soel Costantin, Jeff Lo Vecchio, Jonas Johansson, Vince Rocco, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Jari Monferone, Davide Testori, Patrick Tormen, Daniele Veggiato. Coach: Tom Pokel.

Migross Supermercati Asiago: Josh Tordjman (dal 20.00 Alessandro Tura), Enrico Miglioranzi, Michele Strazzabosco, Stefano Marchetti, Dan Sullivan; Nicola Tessari, Dave Borrelli, Mirko Presti, Luca Rigoni,  Michele Stevan, Layne Ulmer, Sean Bentivoglio, Federico Benetti, Chris Di Domenico, Paul Zanette, Josè Magnabosco. Coach: John Parco.

Reti: 0:1 Dan Sullivan (14.27), 1:1 Manuel De Toni (42.43).

Rigore Decisivo:  Matt Waddell (Alleghe Tegola Canadese).

RENON – La formazione dell’altopiano deve fare a meno di Markus Hafner, Matteo Rasom, e soprattutto di Ryan Ramsay, uscito malconcio dall’ultimo turno di campionato contro il Fassa. Sull’altro fronte l’unica defezione è rappresentata dal terzino Gabriele Moretti. I ragazzi di Wilson, reduci dalla bruciante sconfitta ai rigori ad Alba di Canazei, iniziano la contesa con la volontà di cancellare il recente passo falso e passano immediatamente a condurre con Dan Tudin. Il vantaggio altoatesino regge sino a 24 secondi dalla prima sirena, quando l’ispirato Stanislav Gron – al quinto centro in due giornate – pareggia i conti. L’equilibrio la fa da padrone anche nel secondo tempo, con le due contendenti che faticano a trovare la via della rete. La chance più ghiotta dei secondi 20 minuti ce l’ha il Cortina, che può usufruire di 55 secondi di doppia superiorità, mancando però in fase realizzativa. Più efficace il powerplay del Renon, che porta al nuovo sorpasso al 41.50: ad insaccare ci pensa Domenico Perna, a segno così per il terzo match consecutivo. Altra superiorità e altro gol dei Rittner Buam a metà della frazione. Il terzo sigillo dei padroni di casa è opera di Thomas Spinell su assistenza di Fabain Hackhofer. La prima rete in questo campionato dell’attaccante classe 1990 mette di fatto la parola fine sulla sfida, visto che gli ampezzani non risultano più incisivi sotto porta.

Renon Sport Renault Truks – Hafro Cortina 3:1 (1:1, 0:0, 2:0)

Renon Sport Renault Trucks: Justin Pogge (Josef Niederstätter); Kevin Mitchell, TJ Kemp, Ingemar Gruber, Fabian Hackhofer, Ruben Rampazzo, Klaus Ploner; Dan Tudin, Greg Jacina, Domenico Perna, Emanuel Scelfo, Mathias Fauster, Rence Coassin, Lorenz Daccordo, Alexander Eisath, Thomas Spinell. Coach: Rob Wilson.

Hafro Cortina: Renè Baur (Luca Burzacca); Darrell Hay, Paul Albers, Luca Zandonella, Michele Zanatta, Luca Zanatta; Derek Edwardson, Stanislav Gron, Matt Siddall, Giorgio De Bettin, Luca Felicetti, Ryan Dingle, Francesco Adami, Christian Menardi, Andrea Moser, Andrea Baldo. Coach: Clayton Beddoes.

Reti: 1:0 Dan Tudin (2.56), 1:1 Stanislav Gron (19.36), 2:1 Domenico Perna (41.50), 3:1 Thomas Spinell (49.43).

Serie A le partite di sabato  27 ottobre (13° giornata stagione regolare):

HC Bolzano – Lupi Fiat Professional Val Pusteria 0:6 (0:0, 0:4, 0:2)
Valpellice Bodino Engineering – Val di Fassa Ferrarini 10:5  (3:0, 4:1, 3:4)
Alleghe Tegola Canadese – Migross Supermercati Asiago 2:1 d.t.r. (0:1, 0:0, 1:0, 0:0, 1:0)
Milano Rossoblu – Aquile Fvg Pontebba 8:3 (3:1, 3:0, 2:2)
Renon Sport Renault Trucks – Hafro Cortina 3:1  (1:1, 0:0, 2:0)

Classifica Serie A dopo la 13° Giornate:

1. Lupi Fiat Professional Valpusteria 36 punti
2. Renon Sport Renault Trucks 27
3. Valpellice Bodino Engineering 27
4. Alleghe Tegola Canadese 23
5. Hc Bolzano 20
6. Milano Rossoblu 18
7. Migross Supermercati Asiago 16
8. Val di Fassa Ferrarini 13
9. Hafro Cortina 10
10. Aquile FVG Pontebba 5

Informazioni su Redazione 11006 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.