Influenza: stop del Ministero al vaccino Novartis

Regione Veneto
Regione Veneto

VENEZIA – «In Veneto i vaccini Novartis bloccati oggi dal Ministero della Salute sono 170.000 e la nostra direzione prevenzione ha tempestivamente informato tutte le Ullss, che ne hanno bloccato immediatamente la distribuzione. Nessuna dose, ripeto nessuna dose è arrivata all’utilizzatore finale. Non c’è quindi nulla da temere, anche perché l’avvio della campagna vaccinale pubblica è previsto dal 5 novembre prossimo».

Lo riferisce l’assessore regionale alla sanità del Veneto Luca Coletto, in relazione allo stop imposto oggi ad alcuni tipi di vaccini antinfluenzali.

«Non c’è nessun rischio per la popolazione» insiste Coletto «mentre per quanto riguarda la sostituzione della notevole quantità di dosi inutilizzabili la nostra direzione prevenzione sta già contattando altre ditte produttrici per riapprovvigionare la dotazione. Qualora si rendesse necessario rimodulare i programmi vaccinali» aggiunge l’assessore «si partirà, ovviamente, da tutte le categorie a rischio».

«Questo stop» conclude Coletto «va anche letto in positivo: vuol dire che i controlli sono estremamente approfonditi e che, quindi, i vaccini che arrivano alla popolazione sono assolutamente sicuri».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.