Hockey: le civette al De Toni contro il Fassa, il Cortina contro i lupi

Una partita tra Fassa ed Alleghe nel campionato 2011-12 (Tiellephoto.it)
Una partita tra Fassa ed Alleghe nel campionato 2011-12 (Tiellephoto.it)

Questa sera si conclude la prima settimana inglese della stagione. Il Val Pusteria vuole allungare il percorso netto in vetta, Bolzano – Valpellice vale il secondo posto, il Renon nella tana del Milano, Alleghe – Fassa da tripla, punti pesanti in palio tra Pontebba e Asiago.

ALLEGHE – Eccolo l’atteso derby del Fedaia. Al “De Toni” deve cancellare le tre battute d’arresto consecutive e rimettersi in marcia. Le “Civette” sono usciti a testa alta dal match di Torre Pellice, perso ai rigori: il momento non è dei migliori, la serata di fronte al pubblico amico potrebbe riportare punti e morale alla truppa di Pokel. Il Fassa ha nel mirino la seconda vittoria stagionale lontano dallo “Scola”, utile per dimenticare il ko casalingo contro il Val Pusteria. Riguardo le formazioni, non mancano i problemi su ambo i fronti. Più delicata la situazione in casa agordina: alle assenze del terzino Luka Tosic e dell’attaccante Alberto Fontanive, si è aggiunta quella dell’attaccante Gino Guyer, che dovrà rimanere lontano dal ghiaccio per alcuni giorni a causa di problemi fisici. Nel Fassa sicuro assente in difesa Christian Castlunger, possibile il rientro davanti a Doyle di Thomas Dantone.

BRUNICO – Alla Leitner Solar Arena il Val Pusteria ha nel mirino la nona vittoria consecutiva. Un ruolino di marcia impressionante per i gialloneri, capaci con l’organizzazione di gioco e le sue tante bocche da fuoco, di mettere parecchio fieno in cascina. I numeri certificano la forza dei Lupi: miglior attacco del campionato e seconda miglior difesa della serie A. Inoltre la capoclassifica è la squadra del massimo torneo ad avere subito meno reti in casa (solo quattro). L’avversario del Val Pusteria, il Cortina, arriva a Brunico in cerca di conferme. Giovedì sera gli ampezzani hanno conquistato la prima vittoria della stagione e adesso servono punti per staccarsi dalla zona calda della classifica. I vice campioni d’Italia ritrovano Armin Helfer, dopo il turno di squalifica, in attacco fuori Thomas Erlacher. Nel Cortina niente ghiaccio per il lungodegente Luca Zanatta.

Serie A le partite di sabato  13 ottobre (9° giornata stagione regolare):

Palaonda di Bolzano, ore 20:30
HC Bolzano – Valpellice Bodino Engineering
Arbitri: Soraperra, Ferrini, Gamper C., Manfroi

Agorà di Milano, ore 18:30
Milano Rossoblu – Renon Sport Renault Trucks
Arbitri: Benvegnu, Pianezze, De Toni, Soia

Leitner Solar Arena di Brunico, ore 20:30
Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Hafro Cortina
Arbitri: Bosio, Loreggia, Cristeli C., Cristeli M.

Stadio “Vuerich” di Pontebba, ore 20:30
Aquile FVG Pontebba – Migross Supermercati Asiago
Arbitri: Pichler, Gasser, Pardatscher, Stefenelli

Stadio “Alvise De Toni” di Alleghe, ore 20:30
Alleghe Tegola Canadese – Val di Fassa Ferrarini
Arbitri: Cassol, Gamper D., Zatta, Waldthaler

Classifica Serie A dopo l’8° Giornata:

1. Lupi Fiat Professional Valpusteria 24 punti
2. Valpellice Bodino Engineering 17
3. Hc Bolzano 16
4. Renon Sport Renault Trucks 15
5. Milano Rossoblu 11
6. Val di Fassa Ferrarini 11
7. Alleghe Tegola Canadese 9
8. Migross Supermercati Asiago 8
9. Hafro Cortina 6
10. Aquile FVG Pontebba 3

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.