200 mila euro per la sicurezza di Rocca Pietore

In azzurro Dario Bond in consiglio regionale (CS)
In azzurro Dario Bond in consiglio regionale (CS)

VENEZIA – Duecentomila euro a favore della sicurezza del territorio di Rocca Pietore e dei suoi abitanti. A stanziarli è stata la giunta regionale su proposta dell’assessore Daniele Stival.

A comunicarlo è il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale Dario Bond che ha seguito la pratica fin dall’inizio.

Le risorse serviranno per realizzare un centro nel quale accogliere ambulanza, protezione civile e Soccorso Alpino.

«E’ un contributo molto atteso soprattutto in un territorio come il nostro», afferma il primo cittadino Andrea De Bernardin. «L’obiettivo è potenziare dei servizi fondamentali in un’area lontana dalle grandi strutture di servizi e dagli ospedali. Faremo di tutto per trovare la collocazione migliore e spendere questi soldi al meglio».

De Bernardin ricorda come la richiesta di finanziamento sia partita una prima volta nel 2009: «Bond», afferma il sindaco, «ci ha aiutato fin dall’inizio, quindi non posso che ringraziarlo».

Il finanziamento servirà quindi ad accentrare tutte  e tre le attività e dare maggiore comfort ai tanti volontari che quotidianamente prestano la loro opera: «Sono loro che fanno vivere la comunità e, più in generale, l’alta montagna», afferma Bond, per il quale il tema della sicurezza, in particolar modo nelle terre alte, è fondamentale.

«Sono servizi essenziali, per non dire vitali. Finanziarli, seppure in tempi di vacche magre, è un segnale di attenzione».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.