Da domani torna “Una mela per la vita” promossa dall’Aism

Belluno, piazza dei Martiri
Belluno, piazza dei Martiri

Una quarantina le postazioni dei volontari Aism per sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca.

BELLUNO – Torna anche quest’anno la tradizionale manifestazione “Una mela per la vita” promossa dall’Aism, l’Associazione italiana contro la Sclerosi Multipla, per sensibilizzare sulla malattia e raccogliere fondi per la ricerca.

La provincia di Belluno sarà quest’anno l’unica in Italia ad anticipare la giornata, fissata a livello nazionale per il 13 e 14 ottobre. Nel bellunese, invece, i banchetti verranno anticipati di sette giorni e si terranno sabato 6 e domenica 7 ottobre.

Questo per non coincidere con un’altra importante manifestazione dedicata alle mele, “Mele a Mel”, prevista per il weekend successivo.

Saranno una quarantina le postazioni in tutta la provincia di Belluno che vedranno impegnati i volontari dell’Aism a sensibilizzare la popolazione e nella distribuzione delle mele di varietà mista: mele fuji, golden, royal gala, stark delicious e granny smith che ciascuno potrà avere a fronte di un’offerta di 8 euro.

Ferma la Sclerosi Multipla e Fai andare avanti la ricerca” è lo slogan utilizzato dall’Aism per accompagnare l’iniziativa e sensibilizzare la popolazione sulla Sclerosi Multipla e gli sforzi della ricerca per curarla.

In Italia sono 65 mila le persone con Sclerosi Multipla, il 50% giovani cui spesso, la malattia, viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti. Una malattia cronica, invalidante e imprevedibile, tra le più gravi del sistema nervoso centrale.

Ecco perchè fondamentale è la conoscenza e quindi la ricerca, che si concretizza anche tramite la campagna “Una mela per la vita”.

Testimonial importanti saranno gli atleti Gianluca Zambrotta, Massimiliano Rosolino, l’attore Gabriele Greco insieme a Antonella Ferrari, attrice e madrina dell’Associazione. Personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che insieme all’Aism contribuiranno a sensibilizzare il pubblico a partecipare a “Una mela per la vita”.

Di seguito le piazze della provincia di Belluno dove trovare i banchetti di “Una mela per la vita.

Castion (Bl) piazza; Belluno Piazza Martiri, Piazza Duomo, Piazza di Cavarzano, Supermercati Mega, Emisfero, Billa e Famila; Soverzene via Roma; Agordo Piazza Libertà e Supermercato Coop; Cencenighe piazza; Longarone Supermercato Super W; Feltre Via Roma fronte fermata bus, Supermercato Famila, Lattebusche, Sanitaria Feltre; Puos d’Alpago Supermercato A&O e Piazza Papa Luciani; Tambre sagrato chiesa; Selva di Cadore davanti chiesa; Ponte nelle Alpi Bar Aurora e Supermercato Famila; Sedico Piazza Vittoria; Santa Giustina Piazza Maggiore;  Meano presso la chiesa; San Gregorio piazza; Trichiana piazza; Borca di Cadore Cooperativa via Roma; Santo Stefano di Cadore Punto vendita via Cedola 43; Lozzo di Cadore Supermercato Super W; Pieve di Cadore Piazza Tiziano; Sappada Borgata Bach, fronte chiesa e Cima Sappada; Padola di Comelico via Aiarnola; Auronzo di Cadore Piazza Santa Giustina; Calalzo di Cadore Eurospar.

Numerosi i volontari pronti a distribuire le “Mele per la vita”: mele fuji, golden, royal gala, stark delicious e granny smith che ciascuno potrà avere a fronte di un’offerta di 8 euro.

1 Trackback / Pingback

  1. Da domani torna “Una mela per la vita” promossa dall’Aism | Belluno 24h

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.