Hockey, il campionato di serie A1 si rimette in marcia

L'Alleghe in un contrasto a centro campo (Tonino Zampieri)
L’Alleghe in un contrasto a centro campo (Tonino Zampieri)

BELLUNO – Questa sera, giovedi 20 settembre, riparte il massimo campionato di serie A1, giunto alla 79esima edizione. Al via dieci squadre, con la novità rappresentata dal ritorno del Milano Rossoblu, vincitore dello scorso campionato di A2.

HC Bolzano-Alleghe Tegola Canadese: Il match che va in scena al Palaonda è uno dei grandi classici dell’hockey italiano. I campioni d’Italia salutano il pubblico di casa, dopo il successo di Cortina, che ha permesso a Egger e compagni di alzare al cielo la Supercoppa, primo trofeo della stagione. L’Alleghe viaggia alla volta del capoluogo altoatesino senza timori reverenziali, forte di un roster che presenta in tutti i reparti nomi di tutto rispetto. Coach McCutcheon avrà a disposizione l’intero roster sceso sul ghiaccio di Cortina, in casa delle “Civette” fuori per infortunio il terzino Mac Monagle, previsto l’esordio del nuovo  difensore sloveno classe 1988 Luka Tosic.

Hafro Cortina-Val di Fassa Ferrarini: Subito punti pesanti quelli in palio all’Olimpico. I padroni di casa, reduci dal ko ai rigori nella finale di Supercoppa, vogliono festeggiare la prima vittoria davanti al pubblico amico. Per parte sua, il Fassa arriva carico e motivato, con un roster giovane e fortemente rinnovato. In casa Cortina l’unica assenza è quella di Luca Zanatta, in casa Val di Fassa previsto l’esordio del nuovo difensore della Repubblica Ceca Jan Novak, il quale ha già sostenuto i primi allenamenti sul ghiaccio della “Scola”.

Valpellice Bodino Engineering-Milano Rossoblu: Partita da tripla quella tra i padroni di casa del Valpellice e il Milano Rossoblu. Alla Valmora Arena Cotta Morandini, i piemontesi vogliono sfruttare subito il fattore campo, ma dovranno vedersela con un Milano, assai ambizioso e che torna a calcare il ghiaccio della A1, dopo 4 anni di purgatorio nella serie cadetta. In casa Valpellice marcherà visita Nicolao, in forte dubbio la presenza di Canale. Nel Milano Rossoblu marcherà visita Betti, assai probabile l’esordio del nuovo difensore americano Marvin Degon e del terzino canadese David Liffiton, entrambi sbarcati a Milano e già impegnati nei primi allenamenti sul ghiaccio, agli ordini di coach Da Rin.

Supermercati Migross Asiago- Fiat Professional Valpusteria: Il match dell’Odegar è uno degli incroci più interessanti della prima giornata. Il remake dei quarti di finale dello scorso anno, vedrà in pista due compagini subito intenzionate a muovere la classifica. L’Asiago, vittorioso nell’ultimo test precampionato contro il Pontebba, dovrà rinunciare in difesa a Stefano Marchetti, Nicoletti (tornato momentaneamente in Canada) e spera nel tesseramento in extremis di Dan Sullivan, in dubbio fino all’ultimo momento. In casa altoatesina out l’infortunato di lungo corso Thomas Erlacher, sarà del match il centro Pat Cavanagh, rientrato a Brunico dopo il permesso accordatogli dalla società.

Renon Sport Renault Trucks-Aquile FVG Pontebba: A Collalbo il Renon, una delle favorite per la vittoria finale, chiede strada al Pontebba, nella sfida che vede i padroni di casa vestire i panni dei favoriti della vigilia. All’Arena Ritten grande attesa per l’esordio dei “Rittner Buam”, che potranno schierare l’organico al completo, ad eccezione di Mathias Fauster. Nelle file del Pontebba, mancherà solo l’attaccante italo-canadese Ryan Watson, che raggiungerà il Friuli solamente lunedì prossimo.

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.