Zanatta, Scapinello e Dell’Osta decidono i migliori della Supercoppa

La Spotivi Ghiaccio Cortina serie A stagione 2011-12 (Luca Mares)
La Spotivi Ghiaccio Cortina serie A stagione 2011-12 (Luca Mares)

CORTINA D’AMPEZZO – Questa sera è la volta del Pontebba (amichevole alle ore 18.00 presso lo stadio friulano), ma l’attenzione di coach Clayton Beddoes, di capitano Giorgio De Bettin e di tutti i giocatori dell’Hafro Cortina è ormai rivolta alla gara di Supercoppa italiana che si disputerà martedì all’Olimpico di Cortina.

E questa mattina la Sportivi Ghiaccio Cortina ha reso noto il programma definitivo della serata: a partire dalle ore 19.45 gli ospiti e i tifosi potranno intrattenersi, all’interno dello Stadio, insieme ai dirigenti della società ampezzana, che sarà lieta di offrire un aperitivo. A seguire ci sarà l’entrata in campo delle squadre, con giochi di luce e musica. Poi la serata di grande hockey, con due squadre che promettono battaglia per inserire nella propria bacheca un ulteriore – e prestigioso – trofeo.

E le squadre si affronteranno sotto gli occhi di tre giudici d’eccezione, una fortissima “linea d’attacco” che ha deciso di scendere nuovamente in campo proprio in vista della Supercoppa: Marco Scapinello e Franco Dell’Osta, entrambi giocatori del Cortina negli anni ’80 e ’90 e azzurri d’Italia, insieme a Ivano Zanatta, anche lui ex giocatore del Cortina ed ex allenatore di Cortina, Milano, Lugano e SKA San Pietroburgo, saranno i tre membri della commissione tecnica che deciderà a chi affidare i due premi di MVP (Most Valuable Player), cioè di migliori giocatori in campo (uno per il Cortina e uno per il Bolzano), che la Sportivi Ghiaccio Cortina assegnerà alla fine della partita.

«Siamo assolutamente soddisfatti di avere con noi Zanatta, Scapinello e Dell’Osta», ha commentato il presidente della Sportivi Ghiaccio Sandro Moser. «Sono tre hockeisti che ricordiamo con piacere e hanno tutti i numeri e le competenze per scegliere quali saranno i due migliori giocatori in campo».

E se la partita si svolgerà sotto l’occhio vigile delle vecchie stelle del Cortina, iniziano ad arrivare le prime adesioni da parte degli ospiti: sono date per certe le presenze del prefetto di Belluno, dottoressa Maria Laura Simonetti, del presidente della Federazione Italiana Sport Ghiaccio Giancarlo Bolognini e del presidente della Lega Italiana Hockey Ghiaccio Tommaso Teofoli. Saranno proprio questi ultimi a consegnare la Supercoppa al capitano della squadra che vincerà la “classica” dell’hockey italiano.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.