“6 Ore in Touch”: vincono i verdi 30 a 23

Un'azione di gioco della "& ore in touch"
Un’azione di gioco della “& ore in touch”

Divertimento ininterrotto sotto il segno del Touch.

BELLUNO – Verdi contro arancioni: finisce 30 a 23 la partita di Touch lunga sei ore giocata oggi nei campi di rugby di Villa Montalban a Belluno, in località Safforze.

La seconda edizione del torneo “6 Ore in Touch” organizzato dagli Orange è stata l’ennesima occasione in cui a vincere su tutti è stato il piacere di stare insieme “sotto il segno del Touch”.

Oltre ai touchers bellunesi e atleti provenienti da diverse squadre venete, hanno partecipato i “ragazzi” della Nazionale Over40 e le donne della squadra azzurra Women che si presenteranno dal 12 al 16 settembre ai prossimi Europei per Nazioni a Lancenigo (TV).

Touch senza interruzioni, dalle 11 del mattino fino alle 5 del pomeriggio. Il caldo torrido e il sole cocente dell’ultimo sabato di agosto non hanno fermato i partecipanti al torneo “6 Ore in Touch”.

La partita ha visto schierati atleti appartenenti a diverse squadre del Campionato Italiano come gli Orange, organizzatori del torneo, i Bandiga di Rovigo, i Decima Regio di Montebelluna, le Nutrie del Delta di Papozze (RO).

Messe da parte le maglie ufficiali, si è giocato semplicemente con pettorine arancioni e verdi: due squadre di 25 giocatori ciascuna che si sono alternati in campo per tutte le sei ore.

Le Nazionali Over40 e Women hanno colto l’occasione per un tranquillo allenamento in previsione del prossimo impegno con il Campionato Europeo organizzato da IT (Italia Touch).

Si giocherà per la prima volta in Italia sui campi di Lancenigo (TV) dal 12 al 16 settembre.

Il terzo tempo è stato allestito dai ragazzi del Rugby Belluno.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.