Matt Siddall: “Darò tutto per vincere il più possibile”

L'Hafro Cortina sul ghiaccio dello Stadio Olimpico (Luca Mares)
L’Hafro Cortina 2011-12 (Luca Mares)

CORTINA D’AMPEZZO – Classe 1984, nativo di North Vancouver, una cittadina a nord di Vancouver (Canada), stecca destra, 93 chili per quasi un metro e novanta di altezza: è Matt Siddall, la nuova ala dell’Hafro Cortina. È a lui che abbiamo rivolto qualche domanda per capire il suo stato d’animo a poche settimane dall’inizio del campionato 2012/2013.

Matt, perché hai deciso di venire in Italia per giocare a hockey?

«Ho preso questa decisione dopo che il mio agente è entrato in contatto con l’Hafro Cortina: mi piaceva l’idea di venire in Italia per avere la possibilità di giocare con il Cortina e per sperimentare lo stile di vita italiano».

Che cosa ti aspetti da questa nuova esperienza?

«Dal punto di vista sportivo mi aspetto di realizzare una stagione di successo con il Cortina, vincendo più partite possibili. Mi piacerebbe poi godere al meglio il tempo che passerò in Italia, che mi dicono essere un Paese straordinario».

A Cortina ritroverai il tuo ex compagno di squadra Ryan Dingle. Credi che questo possa essere un vantaggio per il tuo nuovo team?

«Sì, conoscere Dingle sarà sicuramente un vantaggio. Ho parlato con lui e anche con Rob Hennigar e Curtis Fraser, che voi avete visto giocare l’anno scorso e con i quali io ho disputato un campionato alcune stagioni fa. Tutti e tre hanno detto cose veramente belle del Cortina, dell’hockey che qui si gioca e dello stile di vita. Tutti questi sono stati elementi che mi hanno fatto capire che firmare per il Cortina sarebbe stata la cosa giusta per me».

Qual è il tuo modo di giocare, e quale sarà il tuo contributo per la squadra?

«Io amo svolgere un forte gioco di potenza, in avanti. Giocherò ogni partita con impegno e con energia, e darò tutto per fare in modo che la squadra possa vincere».

Quando arriverai in Italia?

«Non so ancora la data precisa, perché proprio in queste ore sto prendendo accordi con la Sportivi Ghiaccio per la prenotazione dell’aereo. Sicuramente sarà a Cortina all’inizio di settembre, e sono davvero molto entusiasta di iniziare l’allenamento e la stagione».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.