Da oggi l’occhiale si assembla on line

La sede di Certottica e Dolomiticert
La sede di Certottica e Dolomiticert

Idysnet sviluppa il cloud per scegliere lenti e montature in tempo reale, Certottica verifica la rispondenza normativa del prodotto.

LONGARONE – Individuazione del difetto visivo, selezione in tempo reale delle lenti più adatte al difetto da correggere, e occhiale su misura per l’utente finale: così il cloud computing accorcia i tempi di realizzazione del prodotto e consente alle piccole e microimprese del settore ottico di competere sul mercato con nuove tecnologie.

Il Programma Operativo Regionale del Veneto, parte FESR, ha finanziato al 40% il progetto “Evolution lens” presentato dalla Idysnet, impresa padovana che offre soluzioni informatiche per Laboratori e Grossisti di Lenti Oftalmiche.

L’ Azione 4.1.1. del bando prevedeva la “Creazione di piani d’azione e promozione/creazione di reti di servizi tra/per la PMI”; il cloud computing costituisce un modello informatico per l’erogazione di servizi on demand, la cui contabilizzazione avviene sulla base dell’utilizzo (pay per use) da parte dell’utente.

Il progetto della Idysnet, per un valore complessivo di oltre 250.000 euro, mira a supportare il lavoro dell’ottico con un sistema facile e completamente guidato, capace di aiutarlo nella scelta delle lenti più appropriate in relazione ai prodotti disponibili, all’occhiale scelto e al difetto del cliente; non solo, il cloud gli consente di eseguire direttamente gli ordini al laboratorio di costruzione delle lenti, senza ricorrere al telefono o altri contatti.

La velocità di sviluppo del prodotto finito, perfettamente in accordo con le esigenze dell’utente, permette all’impresa di potenziare la sua competitività risparmiando tempo e ottimizzando con investimenti innovativi.

Non si tratta solo di migliorare il prodotto, ma anche di favorire il rapporto tra l’ottico e il laboratorio, garantendo conoscenza, in tempo reale, delle offerte disponibili.

Nello specifico l’iniziativa, avviata nel mese di marzo 2012, che si concluderà nel mese di agosto 2013, intende sviluppare un software che favorisca il punto vendita, sotto due aspetti fondamentali: visualizzare e selezionare le lenti disponibili e approntarle virtualmente per il montaggio sulla montatura scelta; in secondo luogo, eseguire l’ordine al laboratorio di taglio on-line, ricevendo le lenti scelte già pronte per il montaggio.

Certottica, invece, Istituto Italiano per la Certificazione del prodotto ottico, si occuperà della consulenza tecnico-normativa per la verifica della rispondenza del prodotto sagomato on-line alla norma EN 1836.

Il progetto prevede l’implementazione di tre fasi: progettazione, sviluppo e l’ultima, di sperimentazione, rivolta alle imprese aderenti, che potranno testare il software e provarne immediatamente i vantaggi pratici.

L’ottico potrà fruire dei servizi erogati dalla piattaforma Software attraverso i servizi in cloud.

Informazioni su Redazione 10477 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.