Sciopero farmacie, 14 quelle che garantiscono il turno

Sito internet di Federfarma
Tagli alla farmacia, sciopero confermato il 26 luglio

Quest’oggi, giovedì 26 luglio, giornata di sciopero anche nel Bellunese, 14 le farmacie di turno a disposizione dei cittadini.

BELLUNO – Le farmacie private della provincia di Belluno domani, giovedì 26 luglio, saranno chiuse per lo sciopero indetto dalla categoria per protestare “contro gli ulteriori, insostenibili tagli contenuti nel decreto legge Spending review”.

In un messaggio ai cittadini Federfarma scrive: «Il Governo taglia le risorse alle farmacie mettendo in pericolo l’assistenza farmaceutica al cittadino e non interviene sugli sprechi della sanità pubblica. Protesta insieme al tuo farmacista per continuare a disporre dei farmaci necessari per la tua salute e per non perdere la Tua farmacia sotto casa. Ci scusiamo per il disagio».

Nella giornata di sciopero il servizio farmaceutico sarà assicurato dalle farmacie di turno, che nella provincia di Belluno saranno 14.

Di seguito l’elenco per zona:

Cadore-Comelico: farmacia Cristallo di Cortina (Corso Italia 272), Donati di Lozzo di Cadore, Soravia di Valle di Cadore, Vivirito di San Pietro di Cadore.

Agordino e Destra Piave: farmacia Comunale di Agordo, Myosotis di Caviola (Falcade), Coran di Belluno (via Vittorio Veneto 59), Dal Bo Zanon di Sospirolo.

Sinistra Piave-Longarone-Zoldo-Alpago: farmacia Smerieri di Limana, Zampieri di Longarone, Zanella di Pieve d’Alpago.

Feltrino: farmacia Minciotti a Feltre (via XXXI Ottobre 15), Graser di Lamon, Brunetta di Cornuda.

Informazioni su Redazione 10477 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.