Incidente in valle del Mis e sulle Tre Cime di Lavaredo

I soccorritori in azione
I soccorritori in Valle del Mis

SOSPIROLO – Durante una passeggiata con il compagno in valle del Mis, una ragazza spagnola, M.S.M., 26 anni, è salita su un sasso, ma è scivolata e caduta da un’altezza di circa un metro e mezzo, sbattendo a terra con la schiena.

Scattato l’allarme attorno a mezzogiorno, la giovane è stata raggiunta da una squadra del Soccorso alpino di Belluno,  su uno dei sentieri che partono dal ponte sul fondo della vallata.

Medico e infermiere della Stazione le hanno prestato le prime cure, per poi caricarla sulla barella.

Trasportata a spalla per trecento metri fino alla strada, la ragazza è stata quindi affidata all’ambulanza, che la ha accompagnata all’ospedale di Belluno, con un sospetto trauma lombo-sacrale.

AURONZO DI CADORE – Questa mattina una cordata di alpinisti si è trovata in difficoltà a circa metà della via Comici-Dimai, alla Grande delle Tre Cime di Lavaredo, all’altezza della nicchia del bivacco, dove si erano fermati a causa del malore accusato da uno di loro.

Poichè le nuvole impedivano l’avvicinamento dell’eliambulanza, la Stazione del Soccorso alpino di Dobbiaco, pronta a intervenire, ha chiesto anche il supporto dei soccorritori di Auronzo, in quanto poteva rendersi necessario raggiungere i rocciatori salendo dalla normale, e poi calandosi, oppure dal basso.

Fortunatamente una schiarita ha poi permesso all’elicottero di arrivare alla parete e recuperare l’alpinista che è stato trasportato a valle.

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.