Con Belluno è partito il QOLL Festival italiano

Una visita guidata organizzata a Belluno (Luca Mares)
L'aperitivo di benvenuto a Belluno (L. Mares)

BELLUNO – Il quotidiano on-line pesarese si impone sui ventisette preFinalisti in concorso. Padova, Valsassina e Ancona ottengono le nomination per le categorie Premio della stampa, Giuria popolare e Grafica.

In una giornata caldissima, la carovana del QOLL festival (Festival italiano dei Quotidiani On-Line Locali) che si è data appuntamento sabato 16 giugno a Belluno per la prima tappa dell’edizione 2012, ha dato il via al concorso nazionale del giornalismo on-line che quest’anno ha introdotto la novità delle selezioni preFinali.

In gara per aggiudicarsi le nomination che concedono l’ammissione alla finalissima dell’ 11-12-13 ottobre a San Benedetto del Tronto, ventisette testate giornalistiche on-line in rappresentanza di sette regioni del Centro Nord-Est: Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Umbria e Marche.

A fare la parte del leone è stato il giornale PU24.it della provincia di Pesaro-Urbino con le nomination per i premi Miglior Usabilità, Miglior articolo pubblicato nel 2012 e soprattutto Miglior progetto editoriale, quello che decreta in finale il vincitore assoluto del Festival. Ottimi risultati anche per i quotidiani on-line di Padova (PADOVANDO.it), della Valsassina (VALSASSINANEWS.com) e di Ancona (WHYMARCHE.it) che si sono rispettivamente aggiudicati l’accesso in finale nelle categorie Premio della stampa, Giuria popolare e Miglior veste grafica.

La Giornata: L’accoglienza calorosa degli organizzatori locali di Tiellephoto, la cordialità di tutti i loro collaboratori, la dolcezza dell’Associazione “Pollicino” che ha curato l’intrattenimento, i qualificati interventi di esperti nel settore dell’informazione, la professionalità dei cinque componenti della giuria, la disponibilità del neo sindaco Jacopo Massaro della città che ha seguito il festival in tutte le fasi dell’intenso programma, hanno lasciato una traccia indelebile nel cuore di oltre quaranta partecipanti alla preFinale bellunese riservata ai giornali web del Centro Nord-Est italiano.

Fin dall’inizio la giornata ha mostrato segnali di favore: un bel sole caldo e luminoso per trasmettere calore agli ospiti, la nuvoletta sopra la cima del Monte Serva a rammentare che tuttavia in quelle terre la musica può sempre cambiare, un mare di fiori esposti nei chioschi del mercatino di Piazza dei Martiri a dare il benvenuto.

E proprio in Piazza dei Martiri si incontrano tutti i partecipanti per un aperitivo di benvenuto sulla Terrazza del Bar Astor. Presentazioni, saluti, pacche sulle spalle ai colleghi che si sono dati appuntamento in quel posto e hanno raggiunto la città veneta da tante Regioni vicine e lontane: Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Umbria e Marche.

La gran parte di loro non si conosce neppure, ma il clima è cordiale e l’animo ben disposto a vivere insieme una giornata dedicata al loro mondo, quello del giornalismo on-line.

Rotto il ghiaccio, alle ore 12.00, presso la sala del Collegio dei Periti industriali della Provincia di Belluno, inizia la conferenza stampa di presentazione delle nomination del direttore artistico del Festival. Il Sindaco di Belluno ed il presidente della Camera di Commercio sottolineano la bontà dell’iniziativa per tutto quanto concerne l’immagine turistica di Belluno, gli organizzatori di Tiellephoto ringraziano i componenti della Giuria per la dedizione con la quale hanno collaborato prestando il loro qualificato contributo.

Alle 13.15 il pranzo presso “La Taverna” in via Cipro è stato per tutta la “carovana” di giornalisti un tuffo nella tradizione bellunese. Le scale in legno hanno portato i quaranta ospiti nella sala decorata con affreschi alle pareti e la tipica controsoffittatura in legno. Piatti della tradizione hanno accompagnato il momento conviviale.

Dopo l’ottimo pranzo tutti si trasferiscono presso la “Sala di Cultura E. De Luca” in piazza San Lucano, un luogo paradisiaco dove l’arte e la natura si mescolano formando un cocktail inebriante che ha qualcosa di magico e al tempo stesso appagante. Inutile descriverlo, chiunque capiti a Belluno dovrebbe visitarlo.

Nella bellissima sala convegno al primo piano l’avvocato Stefanutti di Venezia ha parlato del tema ”La fotografia nei giornali tra diritto, informazione e privacy” e risposto alle numerose domande rivolte dalla platea sul diritto di pubblicare immagini, materia delicata con la quale i convenuti hanno a che fare quotidianamente.

Infine la proclamazione dei vincitori delle sei categorie previste in concorso ed i saluti allietati dalle specialità gastronomiche selezionate dall’Associazione Pollicino.

La giornata del festival volge al termine intorno alle 20.30. Le acque del Torrente Ardo continuano a scorrere proprio lì sotto, a due passi dall’incantevole ritrovo organizzato dagli impareggiabili amici di Belluno. Ciascuno riprende la strada di casa dandosi appuntamento ad ottobre per le finali di San Benedetto del Tronto. (Lo staff del QOLL Festival di San Benedetto del Tronto)

Informazioni su Redazione 10351 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.