Ioriatti e Cavalet all’Ecomarathon per Pollicino

Da sinistra Andrea Ioriatti e Guido Cavalet
Da sinistra Andrea Ioriatti e Guido Cavalet

BELLUNO – Un’iniziativa pensata da un gruppo di amici che, con la passione dello sport, hanno pensato di portare una nuova idea nel campo dell’associazione Pollicino: la creazione di un gruppo sportivo che partecipa a sport diversi ma con un unico scopo, Pollicino!

Ecco quindi che, a pochi giorni dalla futura nascita del nuovo gruppo, derivante dal ramo principale dell’Associazione Pollicino, i due bellunesi Andrea Ioriatti e Guido Cavalet hanno deciso volontariamente di indossare le maglie del sodalizio bellunese e di iscriversi alla staffetta dell’Alpago Ecomarathon.

«Ci piace correre e crediamo in quello che fa Pollicino», racconta Andrea Ioriatti, «perché svolge un’attività di beneficenza con il cuore, senza speculazione o chissà cos’altro, proprio come noi appassionati di sport».

Infatti i due “volontari sportivi” non sono professionisti, ma semplici ragazzi che svolgono attività sportiva e si allenano per coltivare e portare avanti con passione un obiettivo che passo dopo passo si trasforma in nuove sfide, fino in fondo, fino al traguardo.

«Siamo contenti di correre con il simbolo di Pollicino nel cuore», continua Guido Cavalet, «e siamo onorati che l’associazione stessa abbia approvato la nostra scelta futura di creare con gli amici un gruppo sportivo, perché lo sport è sano e quale modo migliore di stare insieme e far conoscere Pollicino? Domenica io e Andrea siamo all’Ecomaratona dell’Alpago, corriamo in staffetta e Pollicino sarà là con noi!».

Appuntamento quindi per le 8 di domenica 17 giugno a Puos d’Alpago per la prima prestazione sportiva del nuovo Gruppo Sportivo Pollicino!

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.