Comprano 8 tonnellate di parmigiano da zone terremotate

Immagine archivio Tiellephoto.it
Immagine archivio Tiellephoto.it

VENETO – «Voglio ringraziare gli albergatori dei nostri litorali di Jesolo, Caorle e Bibione. Mi auguro che il loro esempio venga seguito anche da altri, perché questo è il momento di una solidarietà vera, che deve vederci a fianco di quanti sono stati più colpiti dal terremoto».

Così il presidente del Veneto Luca Zaia commenta la notizia dell’acquisto di 8 tonnellate di Parmigiano Reggiano DOP nei caseifici emiliani danneggiati dal sisma da parte degli imprenditori dell’ospitalità veneta, che hanno risposto positivamente e concretamente all’invito dei rispettivi Consorzi di Promozione Turistiche e all’appello di Coldiretti.

«E’ un momento drammatico per le zone colpite, tra le quali anche alcune aree del Veneto – ha ribadito Zaia – e un’azione come questa rappresenta un sostegno immediato ad un settore di qualità certificata colpito da un evento che non ha precedenti e che in molti casi è impossibilitato a proseguire nelle normali operazioni di stagionatura e stoccaggio di un prodotto di grande valore. Lo sforzo per il rilancio dell’economia disastrata parte anche da qui, da una solidarietà che fa bene a tutti e che mantiene alto il “Made in Italy” e le produzioni agricole tipiche e di qualità nel loro complesso».

Informazioni su Redazione 10914 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.